Josè Mourinho

AS ROMA NEWS MOURINHO CANDELA – Ha scelto di nuovo la via del silenzio, José Mourinho, alla vigilia della gara contro la Fiorentina che si giocherà all’Olimpico (di nuovo tutto esaurito) di domani sera. Le parole pronunciate nel post partita di Coppa Italia contro il Genoa, arrivate dopo circa due mesi dall’ultima conferenza, hanno creato delle polemiche su vari fronti, scrive il Corriere della Sera.

Quello per certi versi più preoccupante riguarda il suo futuro e il rapporto con Tiago Pinto, che recentemente ha dichiarato che la Roma ha una rosa per andare in Champions, e la società. «Al direttore non rispondo, lui fa il direttore e io l’allenatore». E poi: «Voglio ringraziare il presidente della federazione portoghese, che mi ha detto di essere l’unica scelta. A nessuno deve importare se sono contento o meno, perché io darò sempre il massimo».

Infine la polemica con Vincent Candela, il quale che nella stessa serata di giovedì ha chiarito con un post sui social: «Non credo che la gente abbia fischiato Zaniolo per le mie dichiarazioni (come aveva lasciato intendere Mou, ndc). Mi dispiacerebbe tanto perché chi mi conosce sa che a volte, quando me lo chiedono, posso dire la mia sulla Roma, però sempre con grande rispetto e amore per società, squadra, allenatore e popolo romanista. Non volevo fare polemica, non mi appartiene».

In difesa dell’ex campione d’Italia sono intervenuti parecchi big, tra cui Totti («Hai fatto di tutto per la Roma, sempre al tuo fianco, amico»), Daniele De Rossi e Rosella Sensi. «Conosco Vincent da tanti anni -ha scritto la ex presidente – conosco la sua coerenza e la sua sincerità. È spontaneo, generoso, attaccato alla maglia e vorrebbe vedere la Roma vincere sempre. Non ha malizia o retro pensieri, e in quello che ha detto c’era solo la voglia di avere una Roma sempre forte».

Mourinho, d’altra parte, non è nuovo a prese di posizione del genere, strategiche per creare un corpo unico con i suoi calciatori. Quasi sempre ci è riuscito, la speranza dei tifosi è che ci riesca anche stavolta Intanto il portoghese non perderà Pellegrini, uscito contro il Genoa per un affaticamento al flessore: gli esami hanno escluso lesioni e il capitano sarà a disposizione. Il giudice sportivo ha inflitto alla società 8 mila euro di multa per un coro becero nei confronti dei tifosi del Napoli.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨