Operazione difensore: Monchi mette nel mirino l’ex Barba

76
Under e Barba

CALCIOMERCATO ROMA BARBA – In attesa di conoscere l’esito della visita di Juan Jesus dal Professor Mariani che fa oscillare i tempi del recupero da un mese (opzione più probabile) a 6-8 settimane, Monchi rimane in una posizione d’attesa. I giallorossi affronteranno in campionato tre squadre in corsa per traguardi europei (Torino, Atalanta e Milan), il quarto di finale di coppa Italia (a Firenze contro i viola), l’andata dell’ottavo di finale di Champions (Porto), preceduto dall’insidiosa trasferta di Verona contro il Chievo (che a settembre pareggiò 2-2 all’Olimpico).

Sei gare nelle quali verrà chiesto uno sforzo ai due centrali titolari (Manolas, che rientra da un problema muscolare e Fazio, diffidato in campionato) con Marcano – che fino a poche settimane fa non veniva nemmeno citato da Di Francesco nelle rotazioni dei centrali e che non è partito titolare nemmeno in Coppa Italia con l’Entella – pronto a subentrare. Un rischio che la Roma ha deciso di correre a meno che non si presenti un’occasione low cost da cogliere al volo.

Miranda è bloccato da Spalletti ma un’offerta concreta potrebbe aprire nuovi scenari. Dalla Spagna è tornato a circolare il nome di Nacho che non ha però trovato riscontri a Trigoria. Sondaggio per Barba (Chievo): classe ‘93, romano ed ex giallorosso, è un centrale di piede mancino che può ricoprire anche il ruolo di terzino sinistro. Da valutare, per giugno, il giovane centravanti Openda, classe 2000, del Bruges.

(Il Messaggero – S. Carina)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA