Josè Mourinho

AS ROMA NEWS EUROPA LEAGUE HELSINKI DYBALA BELOTTI – È sempre Dybala a togliere le castagne dal fuoco alla Roma. Ci ha messo pochi secondi, l’argentino, a fare gol all’inizio del secondo tempo, appena entrato in campo, dopo una prima frazione in cui i giallorossi non avevano concretizzato.

Come riferisce il Corriere della Sera, da quel momento la gara contro l’HJK Helsinki è stata tutta in discesa, anche perché dopo un paio di minuti è arrivato il raddoppio di Pellegrini, che ha sfruttato un’azione personale di Zaniolo, tra le note più positive della serata insieme a Belotti, a segno per la prima volta con la maglia della Roma.

Con la vittoria di ieri stabiliti un paio di record: 1) la squadra non perde in casa in Europa dallo 0-2 col Real Madrid in Champions League (27 novembre 2018): sono 20 partite, 14 vittorie e 6 pareggi, ed è la striscia positiva più lunga della storia romanista. 2) La Roma va a segno in Europa da 29 partite consecutive, record italiano. Ultima a secco: Roma-Cska Sofia 0-0 il 29 ottobre 2020.

Soddisfatto, al termine, Mourinho. “Dybala – le sue parole – ha avuto il merito di segnare il primo gol, ma nella ripresa la squadra è entrata con un altro atteggiamento. Nel primo tempo non abbiamo sfruttato l’uomo in più, siamo stati troppo passivi, così siamo passati alla difesa a 4. Cerco di nascondere le difficoltà, dobbiamo migliorare in tante cose. I calciatori di qualità che abbiamo devono essere più cattivi sotto porta. Zaniolo? Si prende le responsabilità, attacca i difensori, va uno contro uno, è generoso e crea difficoltà agli avversari, ma non possiamo prendere questa partita ad esempio perché abbiamo giocato 75 minuti con l’uomo in più”.

Sullo sfondo di una bella serata dal punto di vista sportivo, sono arrivate le dichiarazioni del sindaco Roberto Gualtieri, sul nuovo stadio che dovrà sorgere a Pietralata. “Ho incontrato Dan e Ryan Friedkin – ha detto – che non vedevo dalla splendida serata di Tirana: mi hanno comunicato che a breve, entro ottobre, la Roma presenterà il progetto per lo stadio a Pietralata. Siamo molto soddisfatti, è un segnale di serietà da parte della società e noi con la stessa serietà lo esamineremo. I ricorsi sugli espropri dei terreni? Vedremo, noi abbiamo esaminato tutti gli aspetti giuridici del tema. È stata fatta una valutazione, c’è una legge sugli stadi, seguiremo gli sviluppi ma siamo fiduciosi. Per la realizzazione speriamo che i tempi siano rapidi. Attendiamo il progetto”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨