Josè Mourinho

AS ROMA NEWS AMICHEVOLE BOREALE – Si apre il sipario sulla nuova Roma, la terza di José Mourinho. Questa mattina alle 10.30, i giallorossi affronteranno a Trigoria la Boreale, che milita nel campionato di Eccellenza laziale e in cui è cresciuto Edoardo Bove, per il primo test stagionale, scrive il Corriere della Sera.

Sarà una Roma nuova a metà, perché mancheranno i nazionali e i nuovi acquisti, ad eccezione di Aouar e Kristensen, che è stato ufficializzato proprio ieri. Per il franco algerino di sicuro e forse anche per il danese – esterno destro di difesa, 26 anni, arrivato in prestito dal Leeds – saranno i primi minuti in maglia giallorossa.

Per il resto, spazio a tutti i calciatori a disposizione, con Svilar e Boer che si alterneranno tra i pali, Smalling, Mancini e Llorente in difesa, Karsdorp e Zalewski sugli esterni, Dybala ed El Shaarawy alle spalle di Belotti, con Pagano e Solbakken che avranno anche loro un buon minutaggio.

Detto di Kristensen, che ieri ha completato le visite mediche, il mercato della Roma è ancora in attesa di un colpo «a pagamento» dopo prestiti e parametri zero. Mou aspetta il centravanti e Pinto lavora su due tavoli, per arrivare ad uno tra Alvaro Morata, che è la prima scelta dello Special One, e Gianluca Scamacca, probabilmente più facile da prendere rispetto allo spagnolo. Chiunque arrivi, Pinto dovrà comunque continuare a fare i conti con i paletti del Fair Play Finanziario. La buona notizia è che ieri la Uefa ha comunicato che la Roma è stata trovata «in conformità agli obiettivi stabiliti per l’anno finanziario 2022» e quindi non dovrà pagare nessuna multa. Però è altrettanto vero che «la CFCB continuerà a monitorare il rispetto dell’accordo di regolamento durante la prossima stagione».



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨