Nayef Aguerd

CALCIOMERCATO AS ROMA AGUERD – José Mourinho vuole un difensore centrale, possibilmente mancino, per rendere più solida e sicura la sua Roma. La vicenda emersa nelle ultime ore è sorprendente: come riferisce il Corriere dello Sport, l’allenatore aveva puntato e segnalato il nazionale marocchino Nayef Aguerd, ieri presentato dal West Ham. Ma i Friedkin non hanno potuto accontentarlo, davanti alle richieste del Rennes. E infatti gli inglesi hanno speso una cifra spaventosa acquistarlo: 35 milioni di euro.

Ma qualcosa si muoverà a Trigoria, anche nel reparto centrali che evidentemente per Mourinho va arricchito con un potenziale titolare, a prescindere dal modulo che verrà scelto per la prossima stagione. E siccome i quattro difensori della Roma sono tutti di piede destro, almeno uno verrà venduto: il principale indiziato è Roger Ibañez, che piace a diverse squadre di Premier League ed è valutato 25-30 milioni.

Gli altri tre per ragioni diverse dovrebbero invece restare: Smalling è il leader della difesa e, all’ultimo anno di contratto, avrà il rinnovo automatico quando raggiungerà il 50 per cento delle presenze stagionali; Mancini sta per firmare fino al 2027 e per Mourinho rappresenta una certezza in termini di personalità e spirito; Kumbulla è un giovane (è del 2000) per il quale la Roma dal primo luglio dovrà pagare circa 17 milioni al Verona per il riscatto obbligatorio ed è un investimento sul futuro.

La Roma potrebbe tornare a parlare di Marcos Senesi, sfidato nella finale di Conference League a Tirana. Con il Feyenord c’è stato qualche contatto, anche se non una vera trattativa. Il giocatore, che è italo-argentino, piace molto a Trigoria e ha i requisiti richiesti: mancino, bravo nell’impostazione, attento nella marcatura. Ha il contratto in scadenza nel 2023 e ha una proposta anche dal Valencia, uno dei club più vicini a Jorge Mendes, interlocutore privilegiato per la Roma.

Classe ‘97, potrebbe spostarsi per 10-12 milioni. Un altro nome da ricordare, sempre vicinissimo alla scadenza, è il franco-camerunese Evan Dicka, classe ‘99, fresco campione dell’Europa League con l’Eintracht Francoforte: alto 1.92, pure lui mancino, ci sa fare anche nelle aree di rigori avversarie, come dimostrano i 4 gol segnati nell’ultima Bundesliga. All’occorrenza può giocare anche terzino. E’ uno di quelli sulla lista di Mourinho.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID