Adrien Rabiot

CALCIOMERCATO ROMA RABIOT – La volta buona potrebbe essere arrivata. Tra la Roma e Adrien Rabiot, infatti, c’è qualcosa in più di un semplice e fugace ritorno di fiamma nonostante la concorrenza di Juve e Barcellona. Il centrocampista del Psg è in scadenza di contratto e a quanto pare non sembra intenzionato a rinnovare a causa di un turnover che gli è costato (a suo dire) l’ultimo Mondiale. Insomma Rabiot vuole essere inamovibile e questo desiderio favorisce la Roma rispetto alle rivali.

Lo sa Baldini che del francese è innamorato da anni tanto da metterlo nella lista della spesa pure di Marsiglia e Tottenham (gli altri due club per i quali fa il consigliere). L’attuale braccio destro di Pallotta fu vicinissimo a portarlo in giallorosso tre anni fa come ha raccontato recentemente l’ex ds Sabatini: «Incontrai la madre in un parcheggio deserto e insieme all’altro figlio, un tipo inquietante. L’accordo è fatto, ma la madre mi chiede di voler parlare con Garcia. Urlo: come si permette? E me ne vado». L’ingombrante mamma-agente di Rabiot ancora è sulla scena, ma non ripeterà lo stesso errore.

Dopo Santon, Pastore e Schick, quindi, Monchi prova di nuovo a riuscire dove Sabatini ha fallito. L’identikit di Rabiot poi corrisponde a tutti i criteri del club: è giovane (23 anni), non guadagna una enormità (3 milioni più bonus) e anche se con caratteristiche diverse può rappresentare al meglio il dopo De Rossi. Ne hanno parlato a lungo Monchi e Baldini durante l’incontro di Londra, e ne parleranno ancora.
La Roma ha altri due assi nella manica infatti. Il primo riguarda la tempistica visto che – per non fare uno sgarbo al Psg – la Roma non aspetterebbe giugno per scipparlo a zero ma chiuderebbe l’affare già a gennaio versando 15 milioni nella casse francesi. E poi c’è la Qatar Airways, sponsor di entrambi i club e principale promotore pure dell’affare Pastore.

Quello di Rabiot resta comunque un affare complicato vista la corte bianconera ma al momento nella lista di Monchi ha superato Herrera, van de Beek e Fofana nella corsa all’acquisto di gennaio. Movimenti si registrano pure in altre zone del campo: in caso di partenza di Marcano (richiesto da Villarreal e Galatasaray) Monchi potrebbe andare su Rodrigo Caio mentre sembra improbabile – al momento – il passaggio di Rugani in giallorosso.

(Leggo – F. Balzani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui