Ricominciano oggi gli allenamenti collettivi per la squadre di serie A, compresa la Roma. A Trigoria, per la prima volta dopo la sospensione, Paulo Fonseca tornerà a lavorare, potendo finalmente effettuare allenamenti di gruppo, come si faceva prima del coronavirus.

Sono stati cinque i cicli di tamponi finora effettuati dai componenti della rosa e dalle loro famiglie, per ripartire senza rischi. Restano naturalmente in vigore alcuni punti fondamentali del protocollo precedente, cambiano però le modalità di utilizzo degli spazi in comune, come la mensa e gli spogliatoi: i calciatori potranno mangiare insieme, rispettando la distanza sociale, come se si trovassero al ristorante. Stesso discorso per la palestra, che tornerà in funzione.

La novità più bella, però, per Paulo Fonseca è che la squadra potrà tornare ad aumentare il livello di agonismo durante l’allenamento. Ricominceranno, infatti, le partitelle e le esercitazioni che prevedono l’utilizzo di più calciatori. Il portoghese avrà a disposizione tutta la rosa. Uniche eccezioni Zaniolo, che però continua a migliorare giorno dopo giorno, e Pau Lopez, che procede nel suo percorso di recupero dopo la micro frattura al polso sinistro: lo spagnolo potrà tornare a disposizione tra una decina di giorni, in tempo per la ripresa del campionato.

(Corriere della Sera)

© RIPRODUZIONE RISERVATA