Henrickh Mkhitaryan, Lorenzo Pellegrini

NOTIZIE AMICHEVOLE CAGLIARI-ROMA – Partirà domani mattina la Roma per Cagliari per l’ultima amichevole estiva, ad una settimana dall’esordio in campionato contro il Verona. Da valutare la presenza di Dzeko, che potrebbe restare a Roma per il parto della moglie Amra, anche se Fonseca ci tiene più del solito a fare bella figura visto l’arrivo in Italia dei Friedkin. Possibile quindi Mkhitaryan centravanti.

Mentre il Ceo Fienga rimane isolato in attesa del tampone dopo la positività di De Laurentiis, la Roma non pensa solo al campo, ma anche a tutto quello che succede fuori. E quindi, dopo aver invitato la sorella a Frosinone e averle consegnato una maglia, il club giallorosso ha deciso di onorare la memoria del giovane Willy, il ragazzo ucciso a Colleferro, intitolando a lui, con Roma Cares, il progetto «A scuola di tifo», che da anni fa tappa alle elementari, medie e superiori della città per educare i ragazzi e le ragazze al rispetto reciproco e alla tolleranza.

PER WILLY – «La nostra priorità assoluta è stata la lotta al bullismo, negli eventi in cui coinvolgiamo i nostri calciatori nelle scuole – ha spiegato il Ceo Fienga -. Quello che è successo a Willy Monteiro Duarte domenica è stato orribile e intitolandogli questo progetto di Roma Cares speriamo di poter mantenere vivo il suo ricordo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA