Amra Dzeko, Dalia Dzeko

NOTIZIE AS ROMA DZEKO – La prima cosa, quella più bella, Edin Dzeko e famiglia l’hanno vista ieri mattina alle 7:58. Non c’è trattativa di mercato che possa reggere il confronto con la nascita di una nuova vita. E così, per la terza volta, il capitano della Roma è diventato papà. È nata Dalia, 3 chili e 330 grammi di bambina, «un piccolo fiore», come l’ha definita l’attaccante pubblicando la prima foto della piccola e di mamma Amra. La nascita di Dalia, che fa compagnia a Una (4 anni) e Dani (3), oltre che alla sorella maggiore Sofia (17), nata da un precedente legame di Amra, ha rasserenato l’attaccante che, subito dopo aver conosciuto la figlia, ha raggiunto la squadra a Cagliari, dove ha giocato titolare.

Dzeko, atteso a Fiumicino da qualche giornalista, non ha parlato: troppo delicato il momento, suo e della Roma. Perché nel giro degli attaccanti non c’è solo lui. Il numero 9 bosniaco da tempo si è promesso alla Juve e a Torino vorrebbe provare a vincere quel trofeo italiano finora neppure sfiorato. La Roma non avrebbe problemi a lasciarlo partire, per risparmiare uno stipendio da 7.5 milioni netti, però è costretta ad aspettare Milik e De Laurentiis.

Con entrambi si tratta, perché l’accordo ancora non c’è. Il polacco chiede cinque anni di contratto ad almeno 4 milioni, e non è così convinto di vestire la maglia giallorossa (da mesi sogna la Juventus), mentre il presidente del Napoli, pur scendendo dalla valutazione iniziale di 40 milioni per un giocatore che tra un anno sarà a scadenza di contratto, ne vuole almeno 30.

La Roma, finora, è ferma a 23: 15 subito, 8 di bonus. Alcuni facili, altri meno. La sensazione è che le prossime 48, massimo 72 ore, saranno decisive. Perché tra una settimana inizia il campionato e se il Napoli in attacco è coperto, come ha ricordato Gattuso, Roma e Juventus ancora no. La palla, allora, passa a Dzeko e Milik, con De Laurentiis sullo sfondo. Un dettaglio non da poco, visti i rapporti non serenissimi tra Roma e Napoli degli ultimi tempi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA