Monchi è atterrato ieri a Londra proveniente da Siviglia, ufficialmente per andare a trovare il figlio Alejandro. Chiaro: le smentite sono obbligate dai contratti. Ma che Ramon Rodríguez Verdejo sia presente ai meeting operativi di James Pallotta ormai non può più sorprendere. Come neppure il fatto che il nuovo d.s. firmi un triennale con il club giallorosso: con lui potrebbe arrivare anche un suo collaboratore, Miguel Angel Gomez.

Baldissoni, Pallotta e Franco Baldini si sono incontrati ieri con Kaitlyn Colligan, pure lei residente a Londra, figura sempre più centrale nell’area marketing del club. Ma si è parlato anche di questioni tecniche, altrimenti ieri da Roma non sarebbe arrivato pure Ricky Massara, l’uomo mercato attuale, che la società vorrebbe trattenere anche la prossima stagione (dopo un rinnovo) al fianco di Monchi.

Il momento è chiave, non può mancare chi fa le scelte. Pallotta resterà a Londra fino a sabato, nell’attesa ha dettato i tempi. E sono tempi stretti. Se il matrimonio tra Spalletti e la Roma continuerà, lo si saprà a breve, nel giro di una settimana. Il derby sara decisivo. Antonio Conte è il sogno. E Unai Emery piace fin da quando Monchi andava a Londra davvero solo per il figlio.

(Gazzetta dello Sport)

© RIPRODUZIONE RISERVATA