Roma, due sconfitte: Pellegrini ko rischia Real e Inter

Lorenzo Pellegrini

UDINESE-ROMA PELLEGRINI – La solita Roma viene sconfitta a Udine, si complica la vita nella corsa alla Champions e soprattutto rischia di perdere Lorenzo Pellegrini (uscito dal campo per un risentimento al flessore) per la gara di martedì con il Real Madrid e quasi certamente anche per il match con l’Inter.

Ancora una volta la gara che doveva consentire alla squadra il salto di qualità si è rivelata un ostacolo insormontabile. Contro le ultime sei della serie A, i giallorossi hanno ottenuto solamente sette punti. Prima degli impegni di Champions, derby a parte, sono arrivate solo delusioni: un pareggio 2-2 (dopo essere stati avanti 2-0) all’Olimpico col Chievo, la sconfitta sempre in casa con la Spal, il pari di Firenze e la sconfitta di Udine.

“La Champions League – dice Di Francesco al termine della gara – non ci toglie energie, la gara più importante era quella con l’Udinese e lo avevo detto, cercando di tenere alta l’attenzione. Sono avvelenato perché mi aspettavo di portare a casa i tre punti. Sono mancate la determinazione e e la voglia di vincere. Ci sono state delle ingenuità, abbiamo creato tante situazioni di pericolo che non abbiamo sfruttato e poi ci lecchiamo le ferite. Non cerchiamo alibi, una grande squadra doveva fare gol prima di loro. Non siamo ancora grandi e così diventa dura”.

(Corriere della Sera – G. Piacentini)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA