AS ROMA NEWS TOTTI – Francesco Totti ha ricevuto un’accoglienza importantissima anche in Australia. A Sidney ha ricevuto affetto di tanti sostenitori e di molti piccoli tifosi: “Penso che sia una delle cose più belle essere ammirato anche dai bambini”, ha detto l’ex capitano giallorosso a sbsnews.

Totti è poi tornato a parlare del rigore del Mondiale contro l’Australia: “Momento delicato, troppo importante per me, la squadra e gli italiani. Avevo una responsabilità enorme e fortunatamente è andata bene”.

Totti ha poi espresso il suo pensiero sull’ex Roma Volpato, calciatore che fa parte della sua agenzia: “Per me è come se fosse un fratello minore. Lo seguo da quando è piccolo e mi è bastato pochisismo per capire le qualità che aveva. Stiamo parlando di due grandi nazionali (Australia e Italia ndr), se dovessi scegliere spingerei per quella italiana ma lui ha la testa giusta e sa quello che fa”.

L’ex capitano ha concluso il suo intervento parlando del prossimo campionato del Mondo: “Una terza volta senza Mondiale per l’Italia sarebbe assurdo. Non è calcio. Non ci voglio pensare e non ci penseremo”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨