Cengiz Under

Bayram Tutumlu, agente Fifa coinvolto nella trattativa che ha portato nella capitale Cengiz Under, è tornato a parlare dell’attaccante della Roma rivela un’importante retroscena di mercato sul trasferimento avvenuto in estate e sulla precedente trattativa con il Manchester City. Queste le sue dichiarazioni a Premium Sport:

“Stava per firmare col Manchester City, mio figlio mi ha chiamato e mi ha detto che era tutto pronto. Ma io non ero contento, ho chiamato il presidente del Basaksehir e gli ho detto di iniziare a negoziare con la Roma. Lui mi ha risposto che per me l’avrebbe fatto. Lui è davvero maturo, ha la testa per essere una stella e la fortuna di avere un allenatore intelligente come Di Francesco e un ds come Monchi. Questi fattori lo renderanno grandissimo, come turco è un orgoglio nazionale. Non posso negare che è seguito da tutti i grandi club, tutti si sono sorpresi delle sue performance. Io gli consiglio di restare a Roma almeno altri 2 anni, deve crescere. Monchi ha avuto molte offerte dopo la vittoria con il Barcellona, ma non gli interessano. Un’offerta dei blaurgana? (ride, ndr) Chi viene travolto solitamente cerca il suo carnefice, ma non confermo nulla”

© RIPRODUZIONE RISERVATA