Dan e Ryan Friedkin

ULTIME NOTIZIE STADIO DELLA ROMA DELOITTE – Il progetto Stadio della Roma riparte da zero. I Friedkin hanno voluto la delibera di revoca dell’interesse pubblico dell’impianto a Tor di Valle – già contestata al Tar da Eurnova e Vitek – , ora devono individuare la nuova area e ricominciare l’iter, scrive Il Tempo.

Nel frattempo alcune settimane fa i proprietari della Roma hanno affidato a Deloitte una consulenza per stabilire i termini del progetto a livello economico e finanziario e capire il potenziale sviluppo. Un sintomo che i Friedkin non hanno comunque abbandonato l’idea del nuovo stadio, ora le ipotesi percorribili sembrano sostanzialmente tre: la zona dei Mercati Generali/Gazometro sull’Ostiense, l’area dell’ex Sdo di Pietralata/Tiburtina e un complicato piano di ristrutturazione dello Stadio Olimpico che implicherebbe ovviamente un accordo con Sport & Salute, il Coni e la Lazio stessa.

Ieri intanto la Roma ha salutato Stefano Scalera, capo delle relazioni istituzionali che era incaricato proprio di seguire il dossier stadio. Dopo un anno di scarsi risultati sul fronte del nuovo progetto, ora la delega allo stadio è in mano al nuovo Ceo Pietro Berardi, che a breve incontrerà il sindaco di Roma Roberto Gualtieri e verosimilmente creerà anche un dipartimento all’interno del club giallorosso che si occupi di questo iter specifico. In attesa delle indicazioni di Deloitte, i Friedkin hanno intenzione di rimettere in moto tutta l’operazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID