Un calcio al pallone: come ci stanno rovinando lo sport più bello al mondo

342

Vogliono fermarci, ma non ci riusciranno. In molti si staranno chiedendo il motivo per cui non siamo andati in onda questo pomeriggio nella nostra web radio e il motivo per cui molti post che abbiamo condiviso nella nostra pagina Facebook di Romagiallorossa.it risultino cancellati. E’ molto semplice: l’account connesso alla pagina è stato violato prima delle ore 13.00. L’autore dell’abuso ha carpito illegalmente informazioni personali sull’account, ha cancellato post sulla pagina Facebook Romagiallorossa.it prima che lo stesso Facebook fermasse il processo e avvertisse dell’avvenuta violazione dell’account. Tutto ciò mi ha portato, malgrado tutto, alla forzata cancellazione del mio account personale per garantire la visibilità della pagina Facebook Romagiallorossa.it.

Non ci fermeremo di certo a questa intimidazione, visto che abbiamo già attivato i nostri legali e procederemo ad una querela presso la Polizia Postale di Roma. Gli autori, credetemi, avranno la punizione che si meritano, leggi italiane alla mano.

Abbiamo notato che sono stati cancellati solo determinati post, non tutti: ad esempio “Olsen già solleva i dubbi. I tifosi rimpiangono Alisson”, oppure altri post come “Web Radio: ascolta dalle 14.00 alle 15.30 Roma Giallorossa”.

Due tipologie diverse, ma per certi versi connessi. Si vuole limitare la libertà di pensiero. Molto spesso le società di calcio si avvalgono di informatici che monitorano il web e le pagine Social, si introducono con mezzi illeciti negli account privati e cancellano post che le stesse reputano vadano contro la loro linea editoriale.

Prendiamo il Frosinone, che ha annunciato di attuare il tanto famigerato Daspo digitale nei confronti di tutti coloro che hanno criticato la squadra dopo la sconfitta contro l’Atalanta. E’ la nuova frontiera del calcio, che naturalmente sta andando a rotoli. Tra diritti tv, abbonamenti su abbonamenti televisivi, piattaforme che dovrebbero garantire la visione della partita e invece il servizio, qualitativamente, risulta molto scadente e deludente, il calcio sta morendo. Ma alla fine basta che lunedì ci sia un gol di Dzeko o un’accelerazione di Kluivert per dimenticare tutto. Sì, ma poi dove vi informerete?

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA