Josè Mourinho

CONFERENZA STAMPA AS ROMA TORINO MOURINHO – Josè Mourinho, allenatore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Torino. Queste le sue dichiarazioni:

Sul Torino?
“Sono una squadra che difende molto bene, ha uno stile proprio. Non dico un modo unico perché ci sono altre squadre che lo fanno, ma sono un bello esempio di questo stile difensivo. Non concede tanto, sarà difficile. Servirà grande qualità offensiva per fare gol”.

Domani tornerà quattro in difesa?
“Bella domanda, ma non voglio rispondere. La situazione è migliore rispetto a prima, adesso il problema non sono i i terzini ma il centrocampo. Mancano due titolari e un buon rinforzo di qualità come Villar. Adesso possiamo giocare a 4 o a 5, prima no”. 

Domani stadio pieno.
“Sapevo della passione. Nella mia prima esperienza in Italia, non c’era paragono con la situazione in Inghilterra. Adesso sono molto contento della situazione. I tifosi vengono sempre allo stadio, non quando vince, perché trovano una squadra che lotta sempre e ciò crea connessione tra noi e loro. Basta vedere in competizioni minori come la Conference League. Adesso contro Torino e Inter sarà più bello per noi e mi fa piacere se la gente viene allo stadio”. 

La squadra ha pazienza nel colpire gli avversari?
“Difficile da dire. Non c’è un obiettivo nostro particolare in questo. Ogni minuto è il momento giusto per segnare. Penso che siamo una squadra che va fino alla fine sempre. Questa è la nostra caratteristica più grande. Con il Milan, con il Napoli o con il Venezia non ho mai visto la squadra morta. A Genoa anche avevamo pressione”.

Mancini in mediana?
“Può essere un’opzione, soprattutto in questa situazione. Se ai centrali tocca fare sacrifici, li dovranno fare come è toccato a Ibanez giocare terzino. Mancini, Cristante e Mkhitaryan hanno la qualità di essere multifunzionale ed è importante averli in rosa. La disponibilità e le qualità di Mancini di giocare a centrocampo le ha, lo ha già fatto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA