Roma, Petrachi e l’arma di distrazione di… Massa

512
Gianluca Petrachi

NOTIZIE AS ROMA ARBITRI MASSA – Domenica scorsa abbiamo assistito ad uno squallido teatrino. Subito dopo la sfida tra Roma e Cagliari, terminata 1-1 e con tantissimi rammarichi per i giallorossi, il ds romanista Petrachi si è scagliato contro l’arbitro Massa. Motivo? Aver annullato il gol di Kalinic al novantesimo inoltrato.

In questi 10 anni di presidenza Pallotta, non abbiamo mai assistito ad un’assunzione di responsabilità. Anzi. Mai sentito scusarsi qualche dirigente dopo l’umiliante 7-1 di Firenze in Coppa Italia, oppure dopo le disfatte europee contro Bayern Monaco e Barcellona negli anni precedenti.

Ora, addirittura, si parla di complotto della classe arbitrale ai danni della Roma tirata fuori da qualche radio asservita al potere dominante. Persino la radio ufficiale del club giallorosso ha ironizzato su quello che si sarebbero detti Massa e gli arbitri del Var al momento della mancata assegnazione del gol (irregolare) di Kalinic.

Un’arma di distrazione di… Massa per coprire i veri problemi della Roma: 5 gol segnati nelle ultime 5 partite e una vena realizzativa davvero inquietante dopo la media di 3 gol a partita nelle prime 3 sfide tra campionato e coppa. Domanda: quando la Roma si giocava lo scudetto con la Juventus e Rocchi assegnava rigori e gol inesistenti ai bianconeri, perchè Pallotta diceva di abbassare i toni e l’unico a prendere una posizione decisa era il Totti giocatore? Gradirei una risposta. Ma una risposta vera.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA