Connect with us

Notizie

Stadio Roma, Civita: “Se il Comune di Roma non presenta gli atti urbanistici si blocca la conferenza dei servizi”

Published

on

Questa mattina presso la sede della Regione Lazio è ripresa la Conferenza dei Servizi per il quarto incontro che ha come oggetto il nuovo Stadio della Roma. Al termine della seduta l’Assessore alle Politiche del territorio e alla Mobilità della Regione Lazio Michele Civita ha rilasciato alcune dichiarazioni:

“Riunione con un nulla di fatto? Non sono state prese decisioni fondamentali e vincolanti sul progetto dello stadio?
La Conferenza dei servizi si è aggiornata al 31 gennaio, entro quella data le amministrazioni devono esprimere il parere sul progetto definitivo oggetto dei lavori della Conferenza dei servizi. Tra l’altro alcune istituzioni hanno già preannunciato il loro orientamento che verrà poi formalizzato nei prossimi giorni. Il rappresentante dello Stato italiano ha espresso un parere positivo con prescrizione e l’ha fatto anche verbalizzare. Poi verrà formalizzato con una nota specifica nei prossimi giorni. Tutte le altre istituzioni si dovranno esprimere entro il 31 gennaio. Manca ancora la certezza sulla procedura urbanistica che è in capo al Comune di Roma Capitale. È una questione che noi abbiamo ricordato spesso. Il tempo sta per scadere: entro il 31 gennaio il Comune di Roma Capitale dovrà formalmente produrre degli atti per dare certezza della procedura urbanistica che intende seguire sulla vicenda del progetto legato allo stadio della Roma”.

Si aspetta che entro il 31 venga votata la variante?
“Non lo so. Chiaramente se non ci saranno atti questo pregiudicherà il lavoro futuro della Conferenza. Le valutazioni adesso sono inutili. Ovviamente i rappresentati del Comune, anche in sede di Conferenza, hanno confermato la loro disponibilità a produrre questi atti. Noi non possiamo che tenere in considerazione il parere che gli uffici hanno espresso nella Conferenza”.

Quella della riduzione delle cubature è una strada percorribile oppure no?
“Noi non ragioniamo sulle ipotesi. Voi siete giornalisti, però la Conferenza si basa sugli atti di governo, sugli atti amministrativi che sono di competenza delle giunte e dei consigli comunali, non sugli articoli dei giornali. Mi scuso però noi dobbiamo basarci sugli atti ufficiali. Per ora non c’è alcun atto ufficiale che riguarda questi aspetti. Quando ci saranno li valuteranno gli uffici e li valuteremo anche noi”.

C’è la possibilità di uno stop alla Conferenza dei servizi se dovessero arrivare questi atti che il Comune dovrà presentare?
“Se non arrivano questi atti. Se non succede nulla da qui al 31 gennaio è chiaro che la Conferenza dei servizi non può andare avanti”.

Advertisement


FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨



Copyright © 2008 - 2024 | Roma Giallorossa | Testata Giornalistica | Registrazione Tribunale di Roma n. 328/2009
Editore e direttore responsabile: Marco Violi
Contatti: info@romagiallorossa.it