Top & Flop: Schick ritrova il gol e il sorriso. Gonalons infallibile, ma Tagliavento…

0
417
Patrik Schick

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, con un clima decisamente estivo, si è disputata ieri la 34^ giornata del Campionato di serie A che ha visto protagoniste Spal-Roma. La partita è stata densa di emozioni e ha visto in particolare il ritorno al gol dell’attaccante ceco Schick. Ma vediamo in particolare quali sono stati i protagonisti dei Top e Flop di questo match.

TOP

Jonathan Silva: Il terzino romanista ha giocato una partita molto ordinata dal punto di vista tecnico e tattico, senza complicarsi la vita, dando il suo contributo senza strafare. La sua è stata una partita molto intelligente e non ha fatto rimpiangere il suo compagno di reparto Kolarov.

Gonalons: E’ riuscito a dimostrare le sue qualità tecnico-tattiche, abbassandosi molto sulla linea dei difensori per riprendere il pallone e far ripartire l’azione. Bravo, quindi, nell’impostazione di gioco e nella verticalizzazione per Schick ed El Shaarawy.

Schick: L’attaccante ceco ritrova il sorriso e segna il suo primo gol con la Roma. E’ un giocatore rivitalizzato che gioca senza pressioni e si dimostra un degno sostituto di Dzeko; si prodiga per l’intera squadra effettuando un grande lavoro su tutto il fronte offensivo. Senza dubbio il migliore in campo.

FLOP

Tagliavento: L’arbitro non è sempre stato all’altezza del suo compito, con giudizi poco lucidi su alcune azioni importanti. Ma vediamo nel dettaglio: nel primo tempo, al 12′, l’arbitro non fischia un rigore a favore della Spal per un intervento scomposto di Fazio che spinge da dietro Antenucci in piena area di rigore; l’azione prosegue ed Everton Luiz atterra con un brutto fallo da tergo Strootman, ma Tagliavento ammonisce il centrocampista della Spal che avrebbe meritato l’espulsione. Infine al 25′, la Roma reclama un rigore su Pellegrini che poteva starci.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA