Napoli-Roma 1-3, Top & Flop: Dzeko “Bomber all’improvviso”. Salah “Jeeg Robot”. Fazio-Manolas “Coppia dei Campioni”

867

Una Roma pressoché perfetta sbanca Napoli e vola al secondo posto, all’inseguimento della Juventus. I giallorossi vincono 3-1 contro la squadra di Sarri, orfana di Milik, ma c’è da ricordare che alla Roma mancavano due titolarissimi come Strootman e Bruno Peres. Romagiallorossa.it vi offre i Top & Flop di Napoli-Roma

TOP

DZEKO – “Un giorno all’improvviso, mi innamorai di te…”. Edin ha fatto innamorare tutti: sostenitori irriducibili, scettici e critici accaniti del bomber bosniaco. Come? A suon di gol: 7 centri in 8 partite e titolo di capocannoniere della Serie A. Dzeko guarda tutti dall’alto e lancia il guanto di sfida alla Juventus. In fondo all’ex City gli si chiedeva solo quello che per anni ha fatto: segnare. I suoi duelli con Koulibaly rimarranno nella mente dei tifosi giallorossi per molto, molto tempo. Bomber all’improvviso!

SALAH – La saetta giallorossa corre, ruba palloni, si sacrifica in copertura: fa tutto quello che un allenatore chiede ad un giocatore moderno. E se segna pure, la palma del migliore – insieme a Dzeko – non può che andare a lui. Il 3-1 finale siglato dall’egiziano sancisce, dopo alcune partite sottotono, il ritorno della saetta che non sa solo correre, ma dà anche molta qualità in fase offensiva. Corri ragazzo laggiù, corri tra lampi di blu…

FLORENZI – Dove lo metti, sta. A Florenzi non piaceranno le domande sul suo continuo cambiamento di ruolo, ma è un dato di fatto che se schierato in attacco, centrocampista esterno o terzino, lui fa tutto bene. Nella difesa varata a Napoli da Spalletti, quella a tre e mezzo per intenderci, lui fa il “mezzo” volando in un attimo tra la trequarti avversaria per andare al cross e in difesa nel ruolo da terzino. Gli riesce tutto, facendo un grande lavoro su Insigne e Mertens. Tre e mezzo e sto!

MANOLAS-FAZIO – La coppia centrale fa vedere la migliore prestazione stagionale della squadra giallorossa. Manolas si erge a muro difensivo che in alcuni casi ricorda il buon, vecchio Samuel; Fazio lavora di cesello e dimostra che non è bravo solo nel gioco aereo, ma anche nell’anticipo chirurgico su Mertens. Coppia del Campioni

FLOP

NAINGGOLAN – Non è da bocciare nella maniera più assoluta, ma non era in condizione di giocare e, probabilmente, se ci fossero stati Strootman e Bruno Peres, avrebbe riposato. Reduce da un problema al flessore, che si è riacutizzato, ha provato a suonare la carica, ma alla fine si è dovuto arrendere alla stanchezza. Batteria in ricarica

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA