Roma-Inter 2-1, Top & Flop: Dzeko ‘il cattivo’. Manolas ‘invasato’. Perotti ‘impalpabile’

Una prestazione di carattere. La voglia di vincere, le critiche del post Torino-Roma, hanno svegliato la Roma. Dzeko più cattivo, Manolas decisivo e invasato a fine partita, Spalletti che non sbaglia praticamente nulla e azzecca tutte le scelte. La classica partita da incorniciare per la Roma, anche se non mancano le note meno liete.

TOP

DZEKO – Pronti-via, alla prima palla toccata, dopo 5 minuti, segna il gol dell’1-0 e mette la partita sul binario giusto. Ma sarebbe riduttivo parlare solo del suo gol e non della sua prestazione: gioca per la squadra, si crea occasioni dal nulla. Gli mancano ancora cattiveria, lucidità e freddezza. Se trovasse questi ingredienti, sarà l’arma in più della Roma

MANOLAS – Annulla Icardi per tutta la partita, segna il gol decisivo del 2-1 in un momento delicato del match. L’abbraccio con Spalletti da invasato la dice lunga su quanta rabbia e voglia di vincere aveva. Un giocatore preziosissimo per questa squadra

SZCZESNY – E’ reattivo su Perisic in un paio di occasioni, anche se avrebbe potuto fare di più sul gol di Banega. Tuttavia fa rimanere in piedi la Roma grazie alle sue parate fondamentali nell’economia della partita. Anche nelle uscite dà maggior sicurezza rispetto alle ultime prestazioni

 

FLOP

PEROTTI – Impalpabile. Corre molto, difende, ma lo fa male. La Roma, ad un certo punto della sfida, sembra spaccata in due e non dà il consueto equilibrio alla squadra. Non una serata da incorniciare per l’ex Genoa

JUAN JESUS – Ha amnesie difensive preoccupanti: anche nell’occasione del gol di Banega, si fa infilare facilmente costringendo De Rossi a ripiegare. Alterna cose buone a cose molto negative e, in definitiva, la sua prestazione non è sufficiente

SALAH – Una leggera insufficienza per la saetta giallorossa. La motivazione è ben presto spiegata: non si possono avere tre nitide occasioni da gol e sbagliarle tutte e tre. Manca di lucidità davanti ad Handanovic, altrimenti la partita sarebbe finita, molto probabilmente, già nel primo tempo

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA