Massara: “E’ una sconfitta che fa male. Al ritorno servirà un Olimpico pieno”

Frederic Massara, direttore sportivo della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il ko pesante contro il Lione per 4-2. Queste le sue parole.

MASSARA A SKY SPORT

Sconfitta che fa male
Si fa male anche perché avevamo costruito presupposti diversi con un primo tempo in controllo. Nel secondo tempo ha vissuto a folate ci sono stati molti ribaltamenti di fronte e non abbiamo chiuso le occasioni create, al contrario loro che hanno sfruttato due tre guizzi importanti con dei giocatori importanti. Poi non siamo più riusciti a ribaltare la situazione come avevamo fatto nel primo tempo.

Si può rimontare qui e anche in coppa Italia?
Effettivamente è così, adesso dobbiamo costruire delle rimonte importanti. Gli avversari affronteranno i ritorni in maniera più agevole e difensiva sfruttando il contropiede. Noi già da stasera dobbiamo pensare in quell’ottica li, tra l’altro è un periodo di rimonte questo…abbiamo tutte le risorse per costruire qualcosa di importante pensandoci già da stasera e domenica a Palermo

Più psicologico il problema o fisico?
Anche nel secondo abbiamo creato molte situazioni pericolose che non abbiamo sfruttato, potevamo segnare anche più di un gol. Loro hanno fatto due tre gol di pregevole fattura forse abbiamo concesso qualche tiro facile ma sapevamo che qui sarebbe stato un campo difficile ma sappiamo anche che possiamo ribaltare tutto

Servirà un Olimpico pieno…
Penso di si, sarà un momento in cui la gente deve compattarsi e dovrà cercare di aiutare la squadra che vive un momento difficile, il primo vero momento critico della stagione. Penso che abbiamo bisogno di tutto il nostro pubblico che ci possa aiutare nel creare questo risultato che vogliamo ribaltare e siamo convinti di poterlo costruire insieme

MASSARA IN ZONA MISTA

Avrebbe fatto comodo qualche acquisto in più a gennaio?
La squadra in questo momento effettivamente è in difficoltà, anche oltre le difficoltà stesse visto che siamo puniti e castigati dalle giocate di grande livello degli avversari. Peccato perché il primo tempo era stato giocato bene, a mio avviso in controllo, meritavamo forse un vantaggio più ampio. Nella ripresa abbiamo creato dei presupposti per essere pericolosi ma non siamo riusciti ad essere incisivi e concreti e abbiamo concesso delle situazioni di tiro senza molta pressione a giocatori che hanno trovato gol di grande livello. Adesso siamo costretti a rimontare. E’ periodo di grandi rimonte, abbiamo l’occasione per farlo anche noi e bisogna iniziare da stasera a pensarci perché solo così si possono costruire questi ribaltoni

Spalletti avrebbe potuto cambiare qualcosa prima?
La partita è stata preparata bene, come ha dimostrato la squadra giocando bene e andando in vantaggio nel primo tempo ribaltando il risultato e costruendo delle situazioni per ampliare il vantaggio. Poi abbiamo subito il ritorno del Lione che è una squadra di grande talento, che tutti temevano. Abbiamo le risorse per costruire una rimonta importante, adesso dobbiamo dimostrarlo

Cosa dirà Spalletti alla squadra?
Cercherà di risollevare la squadra analizzando questa sconfitta per cercare di tornare ad essere la Roma di 10 giorni fa. Penso che saprà benissimo come risollevare la squadra e ha tutte le risorse per farlo, già da stasera. La squadra delusa ma è pronta a percorrere un cammino di reazione importante a partire da domenica a Palermo

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA