Paulo Dybala

AS ROMA NEWS SAMPDORIA PAGELLE – La Roma vince e convince contro la Sampdoria: 3-0 il risultato finale grazie alle reti di Wijnaldum, Dybala e El Shaarawy. Mourinho mette in campo una squadra inedita, vista la difesa a quattro, ma che produce anche molto. Queste le pagelle dei giallorossi:

RUI PATRICIO s.v. – Spettatore non pagante, la Sampdoria non si fa mai vedere dalle sue parti.

ZALEWSKI 6 – Tanta generosità ma anche qualche ingenuità. Alle volte non è lucido, specie nel fermare Augello. Deve rifiatare nel finale.

Dall’86’ CELIK s.v.

SMALLING 6,5 – Gabbiadini non gli crea nessun problema: sempre attento, sempre nel posto giusto. Ministro della difesa.

LLORENTE 6 – Poco sollecitato in fase difensiva, sfiora il bersaglio grosso di testa nel primo tempo.

SPINAZZOLA 6 – Sfrutta bene la propria corsia, lanciandosi sul consueto binario con continuità.

MATIC 6,5 – Imprime un ottimo ritmo in mezzo al campo, non disdegnando qualche giocata più rischiosa per liberare i compagni. Splendido il cross per il gol di Wijnaldum.

WIJNALDUM 7,5 – Sembra finalmente tornato in una condizione fisica di buon livello. Sfrutta la gamba ritrovata per lanciarsi nei suoi classici inserimenti, creando densità in area e pericoli: da uno dei suoi tagli nasce il meritatissimo gol che sblocca la partita. Si procura anche il rigore del 2-0: partita totale, da grande centrocampista.

DYBALA 7 – Attivo e sempre pericoloso nell’uno contro uno, anche se in svariate circostanze è costretto ad allontanarsi troppo dalla porta. Nel finale sale in cattedra sfiorando l’ennesimo eurogol e poi chiudendo definitivamente i conti su rigore.

PELLEGRINI 5 – Spaesato e con poche idee, tutte molto confuse. Ha spesso l’opportunità di far cambiare passo alla manovra, ma non riesce mai a trovare spunti.

Dall’80’ SOLBAKKEN s.v.

EL SHAARAWY 6,5 – Solita vivacità, anche se per gran parte del match è stato quasi inconcludente. Sale di tono nel finale, impreziosendo il match con una prodezza nel recupero.

ABRAHAM 5,5 – Nervoso sin dai primi minuti. Male soprattutto nel lavoro di reparto: tiene su pochissimi palloni, spesso giocandoli in modo approssimativo. Ha il merito di provocare l’espulsione di Murillo.

Dal 58′ BELOTTI 6 – Ci mette la solita grinta e determinazione. Sfiora il gol nel finale ma il primo gol in campionato ancora non arriva

All. MOURINHO 6,5 – Nonostante le tantissime assenze mette in campo una Roma incredibile, abile ad approfittare degli episodi favorevoli. Tanti gol e una vittoria serena: punti e risultato che fanno morale.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO