Dan Friedkin

NOTIZIE CESSIONE AS ROMA FRIEDKIN – Il tempo è scaduto per James Pallotta. Nella giornata odierna – secondo quanto risulta a Romagiallorossa.it – il bostoniano dovrà dare una risposta a Dan Friedkin, che per acquistare la Roma ha formulato un’offerta vincolante di 490 milioni cash più 85 milioni da iniettare nel club come aumento di capitale.

Nel pomeriggio di ieri italiano, mattinata negli States, i legali di Friedkin e Pallotta hanno lavorato per ultimare le modalità di pagamento e le fidejussioni, ma aspettano la risposta definitiva di Pallotta che è allettato da una proposta leggermente superiore del kuwaitiano Fahad Al-Baker, il quale però, al contrario di Friedkin, non ha formulato un’offerta vincolante e ha bisogno prima di effettuare la due diligence.

Cosa che Friedkin ha già ultimato da mesi e che ora vorrebbe concludere in tempi brevi l’acquisto del club giallorosso. La giornata odierna, in questo senso, sarà decisiva. Ma attenzione ai colpi di scena, perchè se davvero Pallotta farà ancora ostruzionismo nei confronti di Friedkin, il tycoon texan-californiano potrebbe anche lasciare il tavolo delle trattative. Sullo sfondo c’è anche la cordata sudamericana, con base in Ecuador e portafoglio in Uruguay, che ha promesso il colpo Cavani (ma il Matador si sta accordando con il Benfica in queste ore), la quale però non ha mosso passi concreti e non ha formulato offerte.

Sarà una lunga giornata per capire chi sarà il futuro presidente della Roma. Friedkin è ad un passo dall’obiettivo e ora aspetta solamente un segnale da Pallotta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui