Edoardo Bove

ULTIME NOTIZIE AS ROMA AGENTE BOVEDiego Tavano, agente di Edoardo Bove, centrocampista della Primavera convocato in prima squadra da Paulo Fonseca per la partita contro il CSKA Sofia, ha parlato del suo assistito a “Centro Suono Sport”. Queste le sue dichiarazioni:

Il ragazzo è emozionato?
Ovviamente l’emozione è tanta. Edoardo è un ragazzo fantastico e studia alla Luiss. Abbiamo passato un’estate travagliata per via degli infortuni. Adesso si è ripreso e avrà l’opportunità di giocare nella prima squadra, ma gli ho detto di non pensare a questo come un punto di arrivo, quanto piuttosto di partenza. Penso che molti giovani debbano essere valorizzati, anche per adeguare l’età media a quella degli altri paesi europei.

Accanto a chi potrebbe giocare?
In realtà lui è una mezzala e segna parecchio. Ha tanta qualità e fisicità per giocare anche basso. Potrebbe pure fare il trequartista e inventare assist per i compagni. E’ un giocatore duttile.

La Roma dovrebbe valorizzare di più la Primavera?
Bisognerebbe creare un mix tra i campioni già affermati e i giovani. Non accade spesso. Tanti calciatori sono pronti per fare il salto. Forse con Pinto qualcosa cambierà.

Che ne pensa di Pinto?
So che è una persona che tiene molto alla formazione dei calciatori. Vedremo cosa farà quando arriverà.

Il fatto che ci siano Bruno Conti e Stefano Desideri a monitorare la Primavera può essere un valore aggiunto?
Sicuramente. Ricordiamo Politano, Caprari, Aquilani. Se non ci fossero stati loro, non li avremmo scoperti. Nessuno può conoscere meglio i giovani di Roma di chi è stato una bandiera di questa squadra. In ogni caso, Roma è un cantiere e ha un vivaio ricchissimo: dobbiamo sfruttare meglio questa opportunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui