L’ufficialità ancora non c’è, ma ci sarà. Anche se alla Roma sarebbe piaciuto vedere Alberto De Rossi nella dirigenza, il padre di Daniele guiderà ancora una volta la Primavera giallorossa. I cambiamenti, all’interno del settore giovanile giallorosso, ci sono stati e sono ancora in corso, ma non sarà questo l’anno della grande rivoluzione.

Intanto a Trigoria c’è un nuovo Conti: Andrea. Il figlio minore di Bruno, 43 anni, ha preso il patentino A da allenatore e dalla prossima stagione guiderà una delle squadre del settore giovanile. Partirà dal basso, con i ragazzi più piccoli, con la speranza, anno dopo anno, di salire di categoria. Trigoria la conosce benissimo, ha giocato un paio di paio di partite in prima squadra, e adesso è pronto a viversi in prima persona una grande opportunità.

L’altra grande opportunità è quella che verrà affidata a Aniello Parisi, che allenerà l’Under 18 con uno staff completamente rinnovato. Per l’ex allenatore del Crotone Primavera un’occasione per dimostrare tanto e magari sognare, il prossimo anno, il salto di categoria. Il sogno dei tifosi rimane quello di vedere sulla panchina Daniele De Rossi, ma da qui a dodici mesi tutto può davvero succedere. La Roma non guarda così in là, ma al momento attuale: il turco Tarnivermis guiderà i 2005 con l’Under 16 (in rosa anche Cristian Totti), mentre nell’Under 17 ci sarà ancora Picarreta. Altre novità verranno studiate nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, con De Sanctis, Bruno Conti e Zubiria al lavoro per cercare di definire tutto prima delle vacanze e non lasciare niente in sospeso.

(Gazzetta dello Sport)

© RIPRODUZIONE RISERVATA