Connect with us

Nazionale

Italia, Mancini: “Zaniolo migliora sempre di più”

Published

on

NOTIZIE ITALIA NAZIONALE MANCINI – Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa in vista della due giorni di stage a Coverciano della Nazionale. Spazio a tanti giovani tra cui spiccano Zaniolo e Tonali.

Che effetto le fa vedere l’Inter così in difficoltà?
“Nel corso della stagione ci sono questi momenti, l’Inter è comunque ancora terza. Il campionato è ancora lungo. Il calcio è questo, avevano iniziato benissimo ma bisogna tener duro perché i punti a disposizione sono tanti”.

Cosa pensa del momento di Zaniolo?
Il ragazzo sta migliorando partita dopo partita, è una buona cosa per noi. A settembre non giocava, ora è titolare nella Roma così come altri. La speranza è che lui e altri giovani continuino a giocare e a migliorare. Ero positivo a settembre, lo sono anche ora. Se giochi nella Roma e in Champions League, puoi giocare anche in Nazionale”.

Rivedremo Balotelli in Nazionale?
“Noi seguiamo tutti, non perdiamo di vista nessuno. Mario fa parte del gruppo, dipende da lui e non da me. Ora è andato a Marsiglia, ha giocato due partite negli ultimi quattro o cinque mesi e, in questo momento, sono poche. Dipenderà da lui in finale. Se farà bene da qua a fine marzo, magari tornerà”.

Tanti giovani crescono, cosa pensi in vista del 2020?
“Penso al 2018, ma sono contento che tanti ragazzi stanno crescendo”.

Advertisement

La Juve prende tanti gol senza i vecchietti, è preoccupante per la Nazionale?
Chiaro che calciatori come Bonucci e Chiellini sono importanti, le loro assenze pesano. Poi sono capitate a mercate in corso, con l’addio di Benatia. Ma credo che si riprenderanno”.

Qual è l’obiettivo per il 2019?
“Siamo l’Italia. Dobbiamo vincerle tutte e risalire il ranking”. 

In questo momento chi è il centravanti titolare della Nazionale?
“Abbiamo tanti giocatori bravi, nonostante i pochi gol segnati nelle ultime partite rispetto alle occasioni create. Non credo che avremo problemi, prima o poi ci sbloccheremo. Quagliarella si merita questa convocazione, al di là dell’età: da anni ho stima nei suoi confronti. Cutrone è un altro ragazzo che seguo, è il futuro della Nazionale”.

Vialli in Nazionale?
“Ho solo passato il numero, è un’idea del presidente. Sarei contentissimo”.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨



Advertisement
Studio Legale Marinelli & Partners

Copyright © 2008 - 2024 | Roma Giallorossa | Testata Giornalistica | Registrazione Tribunale di Roma n. 328/2009
Editore e direttore responsabile: Marco Violi
Direttore editoriale e Ufficio Stampa: Maria Paola Violi
Contatti: info@romagiallorossa.it