Italia, Mancini: “Abbiamo dominato la gara. La nuova era è iniziata”

312
Roberto Mancini

POLONIA-ITALIA MANCINI – Roberto Mancini, Ct dell’Italia, ha commentato la vittoria degli Azzurri contro la Polonia in Nations League ai microfoni di Rai Sport: “E’ stata una partita dominata, ma dovevamo fare gol prima. Anche se ingiustamente, questo match stava per terminare 0-0. L’abbraccio con Bernardeschi e la grande esultanza da parte mia e di tutta la squadra? Tutti i ragazzi stanno cercando di fare il massimo, sappiamo che serve tempo. Abbiamo disputato un’ottima partita, giocata davvero benissimo. Possiamo migliorare molto, ma ci vuole tempo”, ha proseguito il Commissario tecnico azzurro. “Sette occasioni da rete fallite? Il calcio è questo, all’improvviso, all’ultimo minuto è arrivato un gol meritato. Ma la gara poteva finire anche 0-0, visto come stanno andando le cose nell’ultimo periodo”.

Roberto Mancini ha poi aggiunto: “Non ho cambiato prima perché c’era poco da cambiare visto come stavamo giocando. Perché ho inserito Lasagna e non Immobile? Ho preferito lui a Immobile perchè è più forte di testa e ci serviva alzarci di qualche centimetro per le loro rimesse, per i calci d’angolo. La nuova storia è già iniziata, ma non esistono i maghi, serve tempo. Lunedì andremo dal presidente della Repubblica con tanto orgoglio”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA