Fabio Capello

AS ROMA NEWS BRIGHTON CAPELLO – Fabio Capello, ex allenatore di Roma, Milan e Juventus, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport commentando anche il sorteggio dei giallorossi in Europa League contro il Brighton. Queste le sue dichiarazioni:

Alla Roma basteranno le fiammate per superare il Brighton?
«È la partita che mi intriga di più, sarà soprattutto una sfida di ritmo. La Roma ha grandi individualità, come Lukaku e Dybala, ma quando il Feyenoord ha alzato il ritmo, l’altra sera all’Olimpico, i giallorossi hanno sofferto. Bisogna mettersi in testa che il Brighton andrà forte, fortissimo: è il pericolo numero uno».

De Rossi ha detto di considerare De Zerbi un modello. Ci sono punti di contatto tra i due?
«Troppo presto per metterli a confronto. De Zerbi ha un grande merito: fa valere le sue idee dovunque alleni, lo ha fatto in Italia al Sassuolo, in Ucraina con lo Shakhtar e ora in Premier. De Rossi è stato bravo a mettere i giocatori a proprio agio… responsabilizzandoli. La squadra aveva bisogno di questo».

Nomi da temere tra gli inglesi?
«Hanno attaccanti molto interessanti. E poi non posso non citare Milner: lo conosco bene perché lo ho allenato da c.t. dell’Inghilterra. Grande giocatore, esperienza infinita, e grande uomo».



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨