Roma, da Balotelli a Coric: tutti i nomi sul taccuino di Monchi

681
Monchi

Mancano ancora due turni di campionato, un punto per ottenere il pass alla prossima Champions League, ma in casa Roma si lavora già per il futuro. Già, perchè questa squadra ha dimostrato di saper fare cose eccezionali, soprattutto in Europa, e merita di essere puntellata a dovere per raggiungere traguardi ancora più importanti. Il ds Monchi è al lavoro per costruire la Roma del domani, sempre più in sintonia col tecnico Eusebio Di Francesco.

ESTERNO OFFENSIVO – La Roma ha bisogno di un attaccante esterno, visto che almeno uno tra Perotti ed El Shaarawy in estate potrebbe fare le valigie. Se tutti gli indizi portano al Faraone, Monchi non vuole farsi trovare impreparato: ecco una lista di nomi su cui ha lavorato negli ultimi mesi. In Italia si guarda a Verdi del Bologna e a Chiesa della Fiorentina. Bisognerà capire quanto chiederanno i due club, ma sono due obiettivi reali dei giallorossi. Così come lo sono Kluivert, funambolo dell’Ajax, e Bernard, esterno muscoli e sostanza dello Shakhtar, incontrato in Champions League. Con l’entourage del brasiliano, Monchi ha intrattenuto i primi contatti ad aprile, incassando la seguente richiesta: 4 milioni a stagione. E’ in scadenza e potrebbe essere una soluzione ottimale per la fascia sinistra. Senza dimenticare, però, Talisca del Besiktas ma di proprietà del Benfica. Entrambe le squadre, con ogni probabilità, non andranno in Champions e se i turchi difficilmente investiranno 20 milioni di euro per riscattare il giocatore, il brasiliano non vuole rimanere al Benfica. Su Talisca c’è mezza Europa, anche se la Roma tramite Alisson ha già cercato di sondare il terreno. E’ una trattativa molto difficile e che potrebbe prendere i contorni di una nuova telenovela estiva dopo Mahrez.

DIFESA – La Roma si rifarà il look anche sugli esterni bassi. Piace Darmian da sempre, stimato da Monchi, che sa giocare sia a destra che a sinistra. Ma anche Kaderábek, terzino destro dell’Hoffenheim, vera rivelazione in Bundesliga. Ci sarà da capire, infine, il futuro di Manolas e Juan Jesus, con il primo che potrebbe partire: il suo procuratore sta sondando il terreno per una cessione all’estero.

CENTROCAMPO – Al momento il nome caldo e Coric: estroso trequartista della Dinamo Zagabria, sa giocare anche come centrocampista centrale. Sarebbe l’ideale per sostituire Nainggolan o addirittura De Rossi. Il prezzo non è elevatissimo: 7 milioni più uno di bonus l’ultima offerta dei giallorossi. Il giocatore non vede l’ora di vestire la maglia romanista.

BALOTELLI – E’ il nome che divide. Indipendentemente dalla partenza o meno di Dzeko, Mino Raiola sta lavorando per riportare SuperMario in Italia. La Roma è quella che si sta muovendo più concretamente, ma i tifosi non sono tutti concordi su un eventuale approdo in giallorosso proprio per il suo carattere non sempre irreprensibile.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA