La Roma è una macchina da “tiro”. Lo dicono i numeri: infatti sono 32 le reti segnate in 14 gare stagionali e la media è abbondantemente oltre le 2 a partita. Ma c’è un altro dato molto importante: con una media di 19,7 tiri a partita, i giallorossi sono primi in Serie A, statistiche che viene superata solamente dal Real Madrid con 21,2 conclusioni in media ogni 90 minuti. Dopo Real e Roma, in Europa c’è la Juventus a 18,8 tiri a partita, mentre il Liverpool è quarto con 18,3. Di contro solamente un terzo dei tiri prodotti dalla squadra di Spalletti finisce in rete: sono 6,7 i tiri nello specchio della porta a partita per la Roma. Il primato è del Real Madrid con 8,1 tiri in porta ogni 90 minuti, poi segue il Borussia Dortmund con una media di 7 a partita.

IL BOMBER RITROVATO – La ritrovata vena realizzativa di Edin Dzeko, confermata dagli 8 gol in campionato in 9 partite (un gol ogni 101,25 minuti), fanno del bosniaco anche il calciatore che tira più in porta nei 5 principali campionati europei: 49 tiri totali, 4 in più rispetto a Ibrahimovic che è in seconda posizione. Seguono Cristiano Ronaldo (39), Coutinho e Cavani (37) e Messi (35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA