Carrozzini: “Limitare le tournée e lavorare di più sulla tecnica. Stop a tatticismi esasperati” [AUDIO]

0
330
Federico Fazio

Maurizio Carrozzini, scout internazionale, intervenendo questo pomeriggio a RomaRadio.eu durante la trasmissione “La Roma siamo Noi” ha detto la sua riguardo i problemi di tenuta atletica delle squadre italiane rispetto a quelle estere. Queste le sue dichiarazioni: “Appena usciamo dall’Italia e affrontiamo nelle competizioni europee le altre squadre, soffriamo terribilmente sotto il profilo atletico. Questo perchè in Italia c’è una preparazione sfrenata alle partite dal punto di vista tattico e si predilige meno l’aspetto tecnico. Ad esempio, in Inghilterra non è così: dopo le partite le squadre inglesi hanno due giorni di riposo e il terzo fanno un allenamento molto intenso, mentre in Italia c’è solo un giorno di riposo e il secondo si fa defaticante. Bisognerebbe limitare al massimo le tournée estive e fare una preparazione in montagna di 3 settimane e lavorare di più con il pallone. Questo permetterebbe di raggiungere un livello tecnico e atletico al pari delle altre big europee”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA