Paulo Fonseca

CONFERENZA STAMPA AS ROMA FONSECA – Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Crotone. Queste le sue dichiarazioni:

Contro la Sampdoria una partita faticosa, dopo Crotone due impegni contro Inter e Lazio. Ci saranno dei cambi?
Con la Samp è stata una partita fisicamente pesante per la squadra, il problema è che adesso non abbiamo tempo per recuperare. Non penso alle altre partite, ma solo a quella di domani. Potrei cambiare due o tre giocatori, lo abbiamo fatto altre volte e le intenzioni della squadra non sono cambiate. Ho fiducia, vedremo domani chi giocherà.

La situazione economica non è brillantissima causa Covid. La proprietà e Tiago Pinto si rendono conto dell’importanza di inseguire la qualificazione in Champions secondo lei?
Sì, stiamo parlando sempre con la società. Sanno quali necessità ha la squadra in questo momento per migliorare e vogliamo migliorarla. Stiamo lavorando insieme per tornare una squadra più forte.

E’ vero che non ha fatto richieste specifiche sul mercato?
Sto parlando sempre con Tiago Pinto, conosce i giocatori di cui abbiamo bisogno. Conosce i nomi che per me possono migliorare la squadra, ce ne sono diversi. Vediamo che succede, ma sto parlando spesso con lui della questione in questo momento.

La Roma rischia brutte sorprese a Crotone. E’ più importante avere forti ricambi nella ripresa o partire subito forte dall’inizio?
Oggi, a prescindere da chi giocherà domani, ho parlato ai giocatori di questo. Il Crotone è una bellissima squadra. Non dobbiamo guardare la loro classifica, ma le loro prestazioni in partita: ho visto una squadra che ha qualità e coraggio, contro l’Inter non era facile giocare come loro hanno fatto nel primo tempo. Domani sarà difficile, dobbiamo giocare con ambizione ed attenzione per vincere contro un avversario che per me ha grande qualità: hanno coraggio e vogliono sempre la palla. Sarà una partita difficile.

In quale reparto avrebbe più bisogno di rinforzi?
Non voglio parlare molto del mercato in questo momento, posso dire che stiamo lavorando insieme per poter migliorare la squadra. Non parlo di nomi, non parlo di giocatori che non sono qui, quando arriveranno potremo farlo. Al momento non è importante.

Vede una corsa tra tante squadre Roma compresa o il campionato se lo giocano Inter e Juventus?
Continuo a dire che Inter e Juventus sono le squadre che hanno fatto i maggiori investimenti per vincere questo campionato. Dopo ci sono poi 5 o 6 squadre che sono forti e possono lottare per lo scudetto. Tutti abbiamo ambizione, basta guardare cosa sta facendo il Milan, un percorso fantastico: i rossoneri sono candidati, così come Napoli e Atalanta. Continuo a dire che Inter e Juve rimangono le principali candidate, hanno investito di più.

Il mercato rappresenta un’opportunità di essere più competitivi per il terzo posto o di avvicinarsi a Inter e Milan?
E’ un’opportunità per migliorare la squadra e tornare più forti.

Come sta Spinazzola? Recupererà per l’Inter?
Sta bene, sta recuperando bene: sono fiducioso che possa recuperare per l’Inter.

Carles Perez può rilanciarsi domani? Partirà in prestito?
Sta migliorando molto, ha più fiducia e può essere un giocatore importante per la squadra: sono fiducioso, è in crescita.

Quanto è importante occupare gli spazi di mezzo per avere vantaggi nelle soluzioni offensive?
Sono tutti momenti importanti i momenti della partita, difficili da isolare. Sono tutti legati, non possiamo avere solo la preoccupazione dello spazio in mezzo: dipende dalla partita e dalla strategia, in una può essere più importante così come in un’altra può essere più importante lo spazio esterno.

Come stanno Mirante e Santon?
Stanno meglio ma non sono pronti per domani.

Quanti margini di crescita ha ancora Karsdorp?
Molti. Sta molto meglio, ha imparato tanto difensivamente e offensivamente ma può crescere di più e migliorare in vari aspetti della partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui