Gregoire Defrel

Siamo alla seconda giornata del gruppo C e si affrontano Qarabag e Roma con fischio di inizio previsto domani alle 18. L’esordio per i padroni di casa contro il Chelsea non è stato quello dei più indimenticabili, perdendo 6-0 allo Stamford Bridge. Mentre per i giallorossi un buon punto conquistato contro l’Atletico Madrid. Una Roma che propria da questa partita, ha ingranato la marcia e viene da ben 3 vittorie consecutive in campionato. Di Francesco ha trovato una dimensione alla squadra, riscoprendo giocatori che erano finiti nel dimenticatoio (uno su questi sicuramente El Shaarawy). Due squadre con obiettivi completamente diversi per questa Champions, Roma che vuole agganciare almeno il secondo posto e Qarabag che spera in un miracolo, ovvero posizionandosi al terzo posto valevole per l’accesso dell’Europa League. Andiamo a vedere e a commentare le scelte dei due tecnici per la sfida di domani. Partiamo dai padroni di casa.

QUI QARABAG: Consueto 4-2-3-1 per gli uomini di Gurbanov, che dovrebbe schierare tra i pali Kanibotolsky; quartetto difensivo composta da Guseynov, Medvedev, Rzezniczak, Yunuszade; in mediana ci saranno Michel e Richard; sugli esterni Elyounoussi e Henrique, dietro la punta ci sarà Madatov e davanti Ndlovu. Proprio quest’ultimo è uno dei più pericolosi del Qarabag. L’attaccante sudafricano è stato decisivo per staccare il pass per la fase a girone. Passiamo ai giallorossi.

QUI ROMA: Consueto 4-3-3 per gli uomini di Eusebio di Francesco, che dovrebbe schierare tra i pali Alisson; quartetto difensivo formato da Peres, Manolas, Jesus, Kolarov; centrocampo a 3 formato Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; per scardinare la difesa avversaria si affida al tridente Defrel, Dzeko, El Shaarawy. Si nota subito il ritorno del Ninja Nainggolan, uomo davvero importante per questa squadra. Non dovrebbe esserci negli 11 Diego Perotti, non ha smaltito completamente il piccolo infortunio successo nell’ultima di campionato. Risulta tra i convocati ed è partito per Baku.

DIREZIONE ARBITRALE: Il match sarà diretto dal signor Artur Dias. Gli assistenti saranno i connazionali Rui Taveres e Paulo Soares.

DOVE VEDERLA E PRONOSTICO: La partita sarà visibile alle ore 18 su PremiumSport 2 e per chi fosse fuori casa può guadarsela su PremiumPlay. Roma nettamente favorita dai bookmakers, la vittoria è quotata 1.40 ed è l’esito più probabile.

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID