Kolarov in discesa, Spinazzola risale. A sinistra si cambia

Kolarov sembra destinato a lasciare nuovamente il posto da titolare a Spinazzola. Fin dalla partita di Bergamo, dalla sfida con l’Atalanta

135
Aleksandar Kolarov

NOTIZIE AS ROMA KOLAROV SPINAZZOLA – C’è un episodio che testimonia come anche lui si senta in difficoltà. Ed è accaduto proprio venerdì sera, subito dopo la sconfitta con il Bologna, quando Aleksandar Kolarov ha deciso di andare a parlare in zona mista con una disponibilità che quasi non gli appartiene, con una voglia quasi sospetta. Perché Kolarov, da sempre, va avanti per la sua strada, a prescindere da tutto. Ed invece oggi, forse per la prima volta da quando è calciatore, si sta rendendo conto di essere in difficoltà. Ma, soprattutto, in campo non rende più come dovrebbe. In campo e fuori Kolarov, dunque, è in difficoltà. Anche se poi il 2 dicembre scorso, al Gran Galà del calcio, fu chiarissimo sul suo futuro: «Altri quattro anni li gioco senza problemi». Una iperbole, voluta e cercata. Tanto che un mese dopo è arrivato il rinnovo del contratto con la Roma fino al 2021. Di certo c’è che Aleksandar vuole andare avanti davvero, anche se poi bisognerà capire se il fisico lo sorreggerà realmente fino in fondo.

Dopo il campo, però, c’è anche tutto il resto. E il recente battibecco con i tifosi della tribuna Tevere è solo uno dei tanti episodi che a molti romanisti non sono andati giù. Insomma, tutta una serie di scintille che associate al momento attuale di forma, si accendono e diventano quasi carboni ardenti. Dove Aleksandar dovrà camminare nei prossimi giorni, per provare a riprendersi il posto da titolare. Già, perché dopo le panchine con Lazio e Sassuolo e la brutta prestazione con il Bologna, Kolarov sembra destinato a lasciare nuovamente il posto da titolare a Spinazzola. Fin dalla partita di Bergamo, dalla sfida con l’Atalanta che sa di Champions. Spinazzola quando è stato chiamato in causa dopo la cessione-non cessione all’Inter ha sempre risposto presente. Ora, però, sembra davvero essere tornato il suo momento, lui che a Fonseca ha fatto capire di preferire di giocare sulla fascia sinistra

(Gazzetta dello Sport)

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA