Spal-Roma, le probabili formazioni: occasione per Schick, De Rossi torna in regia. Prima gara per Silva

385
Eusebio Di Francesco

A Ferrara con la Spal ma con la testa inevitabilmente ad Anfield per la gara di andata delle semifinali di Champions League contro il Liverpool. Eusebio Di Francesco dovrà fare l’ennesimo turnover per gestire le forze dei suoi giocatori, ma soprattutto perchè martedì 24 aprile c’è l’appuntamento con la storia che non si può fallire. E mentre i giallorossi dovranno per forza di cose vincere al Mazza per mantenere il terzo posto in classifica che garantirebbe il posto in Champions anche il prossimo anno.

LE SCELTE – Leonardo Semplici non rinuncia al suo 3-5-2 e nonostante la fatica del turno infrasettimanale è pronto a riproporre quasi per intero lo stesso undici visto contro il Chievo. Tra i pali confermato Meret insieme al terzetto composto da CionekVicari e Felipe. A centrocampo le corsie esterno dovrebbero essere presidiate da Lazzari e Mattiello. In mediana sono da valutare le condizioni di Schiattarella che si gioca il posto con l’ex Viviani, ballottaggio serrato anche tra Everton Luiz e Grassi. Kurtic sembra l’unico sicuro del posto. In avanti Paloschi dovrebbe essere spalleggiato da uno tra Antenucci e Floccari. Di Francesco dovrebbe rispondere con il 4-3-3 ma deve fare i conti con l’imminente trasferta di Liverpool e sta pensando a delle rotazioni mirate. Nessun dubbio sulla presenza di Alisson tra i pali. Davanti al brasiliano dovrebbe agire la coppia di centrali composta da Fazio e Manolas. A destra potrebbe agire Bruno Peres, con Florenzi in panchina, mentre a sinistra Kolarov è alle prese con un lieve affaticamento muscolare e in via precauzionale non partirà con la squadra per Ferrara. Al suo posto dovrebbe esordire l’argentino Jonathan Silva tallonato da Luca Pellegrini, fresco di rinnovo. A centrocampo invece l’unico sicuro di un posto è Nainggolan, con De Rossi davanti alla difesa e Pellegrini che dovrebbe dar respiro a Strootman. In avanti è pienamente recuperato Diego Perotti che giocherà dal primo minuto a sinistra; sulla corsia opposta il redivivo Under, autore di un’ottima prestazione col Genoa, mentre in attacco Dzeko riposerà per lasciar spazio a Schick.

I PRECEDENTI –  Sono 31 i precedenti tra Spal Roma con 10 vittorie dei ferraresi, 9 pareggi e 12 vittorie dei giallorossi. Nella gara d’andata giocata all’Olimpico gli uomini di Di Francesco si sono imposti per 3-1 grazie ai gol di El ShaarawyStrootman e Pellegrini. Per gli estensi il gol della bandiera fu dell’ex romanista Federico Viviani.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Everton Luiz, Schiattarella, Kurtic, Mattiello; Paloschi, Antenucci. All.: Semplici

ROMA (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Fazio, J. Silva; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Under, Schick, Perotti. All.: Di Francesco.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA