Maurizio Sarri, Massimiliano Allegri

ULTIME NOTIZIE AS ROMA SARRI ALLEGRI – Per la panchina della Roma è ormai un duello tra Allegri o Sarri. La short list si è ridotta ai due ex Juventus, in cima alle preferenze dei Friedkin e di Tiago Pinto. Scartate le piste estere per motivi diversi, il direttore generale continua a studiare insieme a Gould il prossimo allenatore. La situazione di Allegri è attualmente in stand-by mentre qualcosa in più si sta muovendo sul fronte Sarri.

Ramadani ha da tempo allacciato i contatti con Pinto e in questi giorni è stato segnalato in Italia. Ha offerto il tecnico di Figline ai giallorossi, si è cominciato a parlare di giocatori e dei possibili rinforzi da portare a Trigoria. Il progetto Roma affascina e non poco Sarri, che ha messo la capitale al primo posto tra le destinazioni preferite, rispetto a Napoli e Tottenham. C’è ancora una situazione pendente con la Juventus, dove balla un’opzione di rinnovo, e l’accordo tra le parti per liberarsi non è ancora stato trovato.

Rispetto ad Allegri, Sarri sarebbe forse un nome meno impegnativo dal punto di vista delle pretese di mercato e di ingaggio (parliamo di circa 4,5 milioni annuali). Il tecnico ex Cagliari e Milan è considerato comunque il top e alcuni mesi fa c’è stato un contatto con Ryan Friedkin: il progetto Roma intriga Allegri, ma in questo momento è una situazione che si trova indietro rispetto a Sarri, che considera Trigoria l’occasione perfetta per rimettersi in gioco.

In ogni caso è una scelta che la dirigenza giallorossa prenderà a breve quella sul nuovo allenatore, prima della finale di Europa League (26 maggio). Esclusi i vari Amorim, Conceicao e Nagelsmann, la corsa è ormai tra Maurizio Sarri e Massimiliano Allegri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA