Tammy Abraham

ULTIME NOTIZIE AS ROMA RADIO – Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Buona lettura!

lario Di Giovambattista (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Se cominciano a volare Zaniolo e Abraham può succedere di tutto, per ora è da Champions, terzo-quarto posto”.

Alessandro Vocalelli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Pedro non è un titolare e non lo sarà alla Lazio, ma la scelta di metterlo fuori rosa mi ha stupito. La Roma rinuncia a un ingaggio pesante però la Lazio prende un giocatore vivo, vero. Il nuovo attacco della Roma mi piace molto”.

Furio Focolari (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Nell’affare Pedro ci guadagnano tutti: Mourinho l’aveva messo fuori rosa, ora la Roma risparmia otto milioni. La Lazio prende un giocatore che migliora la rosa. La Roma deve prendere la partita con le molle perché i giocatori del Trabzonspor una sera possono anche darti fastidio: il livello è più alto di quello che doveva essere. Abraham ha tutto per ricominciare, dev’essere un attimo ricostruito perché non è stato considerato da Tuchel. Qualche dubbio ce l’ho su Shomurodov”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo – 92.7): “Pedro rimane comunque un campione, arrivato da noi sul viale del tramonto. Per la Roma era un fuori rosa, per la Lazio è un colpo. Ibanez per valori assoluti è più forte di Kumbulla. Mayoral secondo me di partenza è il terzo in attacco. Non ha mai dato segni di insofferenza, è un ragazzo molto tranquillo che avrà le sue occasioni e che nella rosa ci può stare benissimo. Potrebbero anche giocare 2 attaccati insieme in alcune gare. Con le cessioni di Pedro, Dzeko e Florenzi la Roma risparmia circa 20 milioni lordi”

Stefano Agresti (Radio Radio Mattina 104,5): “La partita di stasera è una trappola perché è una buona squadra con giocatori veri. Nella partita secca possono creare problemi. La Roma deve fare attenzione perché entrano in gioco tanti fattori come la situazione ambientale con tanti tifosi. Cristante è un calciatore di equilibrio e può giocarsi le carte per fare il titolare. Sul mercato non ci sono moltissime soluzioni imminenti” 

Furio Focolari (Radio Radio Mattina 104,5): “Giocatori come Bruno Peres o Gervinho possono metterti in difficoltà. Per la Roma è un test molto valido prima dell’inizio di Campionato. Credo sia la partita che Mourinho vuole. Per lui quando si gioca bisogna sempre vincere. Cristante-Veretout è una coppia forte, affidabile”

Sandro Sabatini (Radio Radio Mattina 104,5): “Probabilmente Pedro e Mourinho mal si sopportano. Sarri invece lo riaccoglie. Florenzi giocatore molto duttile che fa tutta la fascia destra e può fare anche la mezzala nel centrocampo a tre. La Roma non deve prendere sottogamba l’impegno contro il Trabzonspor. Zaniolo si merita di fare un campionato senza sfortune. Per me Shomurodov è più forte di Pedro. È costato ma è un bell’acqusito”

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattina 104,5): “La Roma facendo partire Florenzi rinuncia ad un ottimo giocatore. Farebbe il titolare e lo farà sicuramente nel Milan. Stasera sarà un ottimo test per valutare i giocatori anche se è una partita trappola. Zaniolo deve recuperare gradualmente per tornare in condizione. Shomurodov è duttile e credo che con Mourinho possa far bene”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattina 104,5): “Spero che Pedro possa andare bene con Sarri. Che Florenzi non rimanesse alla Roma era evidente. Penso che la Roma passi con un 65% di possibilità contro il Trabzonspor. Avere Zaniolo e non averlo fa tutta la differenza del mondo. Speriamo possa dare tutto il suo contributo perché è un valore aggiunto per la squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA