Connect with us

Etere giallorossa

ETERE GIALLOROSSA, Pruzzo: “Il gol di Abraham potrebbe essere importante per lui in vista del Feyenoord”

Published

on

AS ROMA RADIO NEWS – Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Questa è “Etere giallorossa”: buona lettura!

Alessandro Vocalelli (Radio Radio 104.5): “La Roma ha dei valori assoluti. Non ci dobbiamo stupire se si batte il Torino o l’Udinese. È una squadra che ha giocatori importanti e il prossimo step da fare è quello di acquisire una nuova consapevolezza. I giocatori della Roma vengono troppo sottovalutati. È una proprietà che ha portato Rui Patricio, Matic, Wijnaldum, Dybala, Abraham e non gli si dà valore”. 

Ugo Trani (Centro Suono Sport 101.5): “Quando gli attaccanti segnano cambia la storia. La differenza sta tutta lì. Per me il gol più bello della serata è quello che arriva alla fine, è quello di Abraham. L’unica cosa vera della partita, oltre al risultato, è il risveglio dei tre. La Roma sta facendo un qualcosa di straordinario. Mi è dispiaciuto che c’è stato un accanimento nei confronti di Celik, è un accanimento gratuito considerando il risultato finale, considerando il 18esimo clean sheet della stagione.”

Francesco Balzani (Centro Suono Sport 101.5): “Quella di ieri era una partita difficilissima, psicologicamente potevi accontentarti e pensare al Feyenoord. Mourinho ha gestito una gara perfetta. La differenza sta tutta nella lucidità sotto porta: quando ce l’hai puoi vincere con chiunque, e quest’anno Abraham e Pellegrini sono mancati sotto questo punto di vista. Chi critica il gioco di Mourinho non capisce nulla di calcio.  Allo stadio si vedono i tifosi reali. Quelli che criticano pure i giocatori ma poi li spingono a dare il massimo. La gente conosce i limiti di un Belotti, ma sa che dà il massimo. La Roma al terzo posto è un piccolo miracolo”.

Antonio Felici (Centro Suono Sport 101.5): “La Roma a differenza di quello che si possa dire ha giocato anche molto bene, il reparto offensivo si è risvegliato finalmente. Nonostante tutti gli infortuni ieri ho visto una squadra abbastanza in forma dal punto di vista fisico, giovedì mi aspetto una Roma che possa replicare la partita di ieri. Il discorso sulla posizione di Pellegrini è un discorso molto delicato, non so se la convivenza con Dybala possa aver inficiato sulle sue prestazione ma non credo”.

Advertisement

Mario Corsi (Centro Suono Sport 101.5): “Mourinho è stato ammazzato questa settimana, sulla Gazzetta è stato addirittura intervistato Cassano per far prendere in giro il nostro allenatore. Pinto poteva dire due parole a riguardo. Mourinho è al terzo posto, facendo però tutte le partite che Gesù Cristo gli ha chiesto di fare. Lui nonostante abbia una rosa ridotta e tante partite da giocare, ti porta ad essere terzo e con la chance di arrivare in una semifinale di una coppa importante come l’Europa League. Sarri può essere secondo perchè tutte le squadre che giocano in Champions ed Europa League, poi in campionato perdono. Tutte. Tranne la Roma. E c’è ancora chi tira fango su Mourinho, è veramente incredibile”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio 104.5): “La Roma ha reagito bene alla partita di Coppa e alle critiche, ha giocato da squadra in una partita non facile. Hanno giocato bene i giocatori più importanti e adesso c’è consapevolezza di far bene giovedì con qualche scelta di formazione in più. Ieri ho rivisto il Pellegrini come giocava al Sassuolo ed è stato bravo a giocare tra le linee. Contro il Feyenoord io partirei con Abraham. Il gol di ieri potrebbe essere importante, e lui ti dà l’idea di saper fare di più davanti”.

Stefano Agresti (Radio Radio 104.5): “La vittoria della Roma non era scontata. L’Udinese andava a caccia di punti. I giallorossi avevano anche diverse assenze. Belotti non ha ancora mai segnato, ma ieri ha giocato una grandissima partita dal punto di vista qualitativo”.  

Nando Orsi (Radio Radio 104.5): “La Roma ha vinto con autorità. Risultato giusto, la squadra sta crescendo e facendo bene. Ora bisogna vedere quanto influirà il doppio impegno, ma Mourinho non lsacia niente. Giovedì sarà un confronto molto fisico”.

Mario Mattioli (Radio Radio 104.5): “Il risultato della Roma, ieri sera, non l’ho mai visto in discussione. Bravo Mourinho a gestire Pellegrini. La scelta di non fargli battere il rigore è stata una mossa geniale. Ho rivisto un bel Belotti: il gol arriverà ma ieri è stato molto utile alla squadra. La Roma si sta ritrovando e può fare un gran finale. Giovedì sono ottimista, il Feyenoord non è superiore alla Roma”.

Advertisement

Furio Focolari (Radio Radio 104.5): “Il Feyenoord è allo stesso livello dell’Udinese. È stata una prova generale in vista dell’Europa League. La Roma può vincere la partita di coppa, ieri ha fatto una partita importante. Ci sono alcune note positive: Pellegrini in primis. Ieri ha dato una grande dimostrazione di forza”.  

FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨



Studio Legale Marinelli & Partners

Copyright © 2008 - 2024 | Roma Giallorossa | Testata Giornalistica | Registrazione Tribunale di Roma n. 328/2009
Editore e direttore responsabile: Marco Violi
Direttore editoriale e Ufficio Stampa: Maria Paola Violi
Contatti: info@romagiallorossa.it