Robert Andrich

AS ROMA NEWS BAYER LEVERKUSEN ANDRICH – Questa sera alle 21:00 Roma e Bayer Leverkusen si ritroveranno allo stadio Olimpico per l’andata delle semifinali di Europa League, a circa un anno di distanza dallo scorso precedente che vide i giallorossi andare in finale grazie al gol decisivo di Edoardo Bove. Nel frattempo il centrocampista tedesco Robert Andrich ha parlato a Kicker a poche ore dall’attesissima sfida.

Queste le sue dichiarazioni: “Non puoi impedirti di ripensare a quel giorno, soprattutto quando sei lì. È del tutto umano e del tutto normale. Non credo che ci penserò nemmeno durante la partita. Mia moglie ha detto: ‘Non voglio che giochi a Roma. Cattivo presagio’. Ma questo non sarà un problema. Progredire adesso non significherebbe solo arrivare in finale, ma sarebbe anche una piccola soddisfazione, anche se lo stile di gioco della Roma è un po’ cambiato”.

Il centrocampista ha proseguito nel ricordare lo scorso precedente: “Quella sconfitta contro la Roma è stata brutalmente dura, ma allora avevamo giurato a noi stessi che avremmo fatto il passo successivo la prossima stagione. Questa è stata la nostra motivazione dopo l’eliminazione molto dolorosa. Secondo il motto: Quest’anno faremo meglio per andare avanti e ora abbiamo la possibilità di farlo. Naturalmente è una grande motivazione farlo quest’anno. Ma sarebbe sbagliato entusiasmarsi. Questo però non mi preoccupa. I ragazzi sono pronti, i ragazzi hanno sicuramente voglia di vendetta. Ma ce la faremo da squadra, per non lasciarci trasportare troppo”.



FOTO: Credit by Depositphotos.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI TUTTOCALCIOWEB.INFO

🚨SEGUICI IN DIRETTA🚨