Roma, Monchi verso l’addio: Ausilio e Sabatini in pole per sostituirlo

223
Monchi, Piero Ausilio

CALCIOMERCATO ROMA MONCHI AUSILIO SABATINI – Il futuro di Monchi è sempre più lontano dalla Roma. Il ds spagnolo ha il contratto in scadenza nel 2021, ma le strade potrebbero dividersi già al termine di questa stagione. L’Arsenal è sulle sue tracce da tempo: i Gunners sono pronti ad offrire un triennale e carta bianca per operare. Una sua uscita dal quadro dirigenziale della Roma ha indotto la società giallorossa a trovare un sostituito.

Secondo quanto riferisce Libero i candidati sono diversi. Massimiliano Mirabelli, ex ds del Milan, si è offerto, ma il suo profilo non stuzzica, più probabile un approdo al Cagliari al posto di Carli (caldeggiato da Franco Baldini a Pallotta per la rifondazione giallorossa in coppia con Sarri, ma la suggestione difficilmente diventerà realtà). Anche Pantaleo Corvino è stato in gara prima di strappare il rinnovo alla Fiorentina.

I nomi più quotati sono due: Piero Ausilio e Walter Sabatini. Il primo, oscurato all’Inter dall’arrivo di Marotta, è a un bivio: col contratto in scadenza il prossimo anno, Ausilio potrebbe essere tentato da nuove sfide e Roma è l’occasione che farebbe al caso suo. Se però dovesse sfumare l’ipotesi Roma, il rinnovo con i nerazzurri è l’altra strada più quotata. Dall’altra parte è forte la suggestione del ritorno a casa di Sabatini. L’esperto dirigente sogna il ritorno in giallorosso.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA