Lo stallo societario paralizza la Roma. Tutto fermo sul fronte Friedkin, con i contatti che proseguono sotto traccia a ritmo blando. Il magnate texano non ha ancora fugato tutti i dubbi, se insistere ancora con il club giallorosso, magari presentando un’offerta al ribasso, o se passare la mano.

Dall’altra parte c’è Pallotta, diviso tra la voglia di mollare tutto, anche a costo di accettare una proposta meno vantaggiosa rispetto a quella di qualche mese fa, e di rilanciare il suo progetto rituffandosi con rinnovato entusiasmo nell’avventura Roma.

Nel frattempo però, scrive il portale “Gianlucadimarzio.com”, c’è un mercato da portare avanti che risente di questa situazione. Con un bilancio da risanare, i conti in rosso, la necessità di operare plusvalenze senza però rendere meno competitiva la squadra, la situazione anomala della proprietà crea una situazione di stallo.

Il calciomercato in casa Roma è fermo, Petrachi ha al momento le mani legate. Sui giornali si fanno tanti nomi in entrata, da Pedro a Vertonghen, passando per Kean, ma tutto in questo momento è a dir poco congelato. Prima va sciolto il rebus societario: in che direzione andrà la Roma? Si proseguirà con Pallotta o il bostoniano deciderà di passare la mano? Nel frattempo però il mercato giallorosso resta in stand-by.

© RIPRODUZIONE RISERVATA