Nzonzi: “De Rossi mi ha aiutato molto. Fiorentina? Bisogna avere continuità”

291
Steven Nzonzi

NOTIZIE AS ROMA NZONZI – Steven Nzonzi, centrocampista della Roma, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport parlando della sua esperienza in giallorosso e della prossima sfida contro la Fiorentina.

La Serie A era come te l’aspettavi?
“Si, è un campionato di alto livello, con delle squadre molto ben schierate tatticamente e tutte le partite sono difficili”.

La Juventus ha vinto tanto, è simile al PSG?
“Si c’è qualche somiglianza, sono squadre che dominano e hanno dominato”.

Sull’inserimento nella Roma
“La cosa più importante per me è allenarmi bene e sentirmi bene sul campo. Se sto bene so che posso dare il mio contributo”.

Sul rapporto con De Rossi
“De Rossi mi ha aiutato molto quando sono arrivato. Mi dà consigli durante l’allenamento, quello che non capisco me lo spiega, fa un po’ da intermediario tra me e l’allenatore durante gli schemi”.

Come ti ha convinto Monchi a venire a Roma?
“Con lui ho un ottimo rapporto da Siviglia. Mi ha parlato in modo positivo della società e mi ha convinto così, parlando del progetto e dell’allenatore”.

Quanto è importante partita con la Fiorentina ?
“Tutte le partite sono importanti ma la dobbiamo vincere. Dobbiamo avere più continuità in campionato, stiamo migliorando poco a poco. L’importante non è cominciare bene ma finire bene”.

Perché questi alti e bassi?
“Ad inizio stagione tutti i giocatori hanno bisogno di trovare la giusta posizione. Dobbiamo migliorare in continuità ma sono sicuro che la stagione è ancora lunga”.

Preferisci giocare a 2 o a 3 a centrocampo?
“Per me è uguale, mi posso adattare. A 2 abbiamo giocato bene, a 3 possiamo sicuramente migliorare. L’importante è comunicare tra noi”.

Quanti anni bisognerà aspettare vedere un altro francese vincere lo scudetto a Roma?
“Più presto possibile spero, ma non è facile da dire”.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA