Paulo Fonseca

CONFERENZA STAMPA AS ROMA FONSECA – Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro lo Spezia. Queste le sue dichiarazioni:

I giocatori sono motivati per l’ultima partita?
“Si, ci siamo allenati bene in questa settimana. I giocatori sono motivati, penso che tutti abbiamo la consapevolezza che vincere è importante e lo è arrivare in Europa l’anno prossimo. Siamo concentrati”.

In questi due anni qual è il momento più bello?
“È difficile individuare un momento, forse la cosa più bella che ho creato qui è il rapporto con le persone e con i tifosi. È la cosa più bella, relazioni di grande rispetto. I risultati sono importanti, ma questi rapporti con le persone anche lo sono”.

Togliere la fascia a Dzeko l’ha demotivato?
“No, non ha influenzato nulla. In ogni squadra si creano queste situazioni, abbiamo avuto il rapporto tale da chiudere questa questione. L’ultima partita di Dzeko ha dimostrato che abbiamo risolto la questione”.

Deluso da Pedro?
“Pedro ha iniziato bene la stagione, poi ha avuto qualche problema fisico ed è stato difficile tornare nella giusta condizione. Nelle ultime partite però sta tornando”.

Si è rotto qualcosa nel periodo tra il derby d’andata e il match con lo Spezia?
“Non penso che si sia rotto qualcosa, d’altronde siamo arrivati in semifinale di Europa League. Una squadra rotta non avrebbe fatto ciò che ha fatto”. 

La partita più bella a Roma?
“Abbiamo fatto tante belle partite, la squadra ha giocato un bel calcio. Abbiamo giocato bene in tante partite, è difficile sceglierne una”.

Un insegnamento che lascia alla squadra?
“Credo la necessità di avere sempre equilibrio, non fare drammi quando si perde. Qui c’è tanta pressione, ma è importante lasciare l’idea di non fare drammi quando si perde”.

In cosa ha migliorato la Roma da quando è arrivato?
“L’equilibrio, la voglia di vincere indipendentemente da ciò che è successo la partita prima”.

È rimasto stregato da Roma?
“Per me è stato un grande orgoglio allenare la Roma, ho imparato molto qui”.

Cosa ha lo Spezia in più delle altre neopromosse?
“Lo Spezia gioca bene, ha un atteggiamento positivo e un grandissimo allenatore, che avrà un grande futuro. Mi aspetto una partita difficile, ma vogliamo vincere”.

La qualità migliore di Darboe?
“Il coraggio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA