Roma-Fiorentina 0-2, le pagelle: Defrel e Gonalons i peggiori. Si salva Bruno Peres

443

Ancora una sconfitta casalinga per la Roma, che sale a quota sei soltanto fra le mura amiche. Una partita sfortunata, è vero, ma gli errori e le disattenzioni si pagano sempre: dal Barcellona fino alla Fiorentina. Tante anche oggi le occasioni buttate o gestite male, mentre gli ospiti sono stati cinici nello sfruttare le uniche chance chiare avute. La squadra inoltre è sembrata confusionaria, quasi fosse tornata quella del mese e mezzo senza vittorie. Ora però, con il posto Champions a portata di mano, non è più permesso sbagliare. E la prossima giornata c’è il derby.

Alisson 5.5 – poche colpe sul primo, dove quasi certamente vede la palla un attimo in ritardo, ma la distanza è troppo vicina e la palla stessa troppo veloce. Sbaglia diversi appoggi non da lui, e forse proprio perché ci ha abituato sempre bene ci sta mettergli mezzo punto sotto la sufficienza.

Bruno Peres 6 – nel caos, spunta Bruno. Proprio quando la squadra sembra non girare più, Peres si conferma fra i migliori in campo, anche se sono arrivate due sconfitte. Ordinato, propositivo, a volte troppo frettoloso, ma nel complesso sufficiente.

Manolas e Fazio 5 – Un voto in coppia per la coppia dei centrali. Carambole sfortunate, ma anche interventi in ritardo e chiusure sbagliate. Quando uno dei due stacca la spina inoltre, il compagno va in bambola e perde i tempi di gioco.

Juan Jesus 5.5 – Siamo al 7 aprile e ancora dobbiamo vedere un centrale adattato come terzino. Lui non demerita troppo, però in fase di spinta ha i suoi limiti evidenti. In particolare per il gioco richiesto da Di Francesco. Al solito irruento, almeno non ha colpe sui gol e riesce a chiudere un paio di situazioni pericolose.

Gonalons 5 – La chiusura sul gol di Benassi avrebbe dovuto essere sua. In generale ancora lento, con uno spunto solo nel primo tempo quando prova a mandare in porta Dzeko. Un peccato che alcuni errori di inesperienza vengano da lui, messo proprio per dare sicurezza davanti la retroguardia.

Nainggolan 5.5 – Manca tanto il vero Ninja, ancora un po’ macchinoso, ma pur sempre il più propositivo. Speriamo di recuperarlo al 100% almeno per il derby.

Strootman 5.5 – Meglio di Barcellona, ancora lontano dal vero Strootman. Purtroppo non alza mai l’asticella delle sue prestazioni quando è il momento. La sua partita è discreta, ma all’interno di un contesto poco appariscente.

Defrel 4.5 – Il peggiore. Butta un’altra occasione per farsi vedere e cominciano a essere veramente troppe. È utile come profilo di giocatore, per far rifiatare i titolarissimo ecco. Manca però la qualità ancora, visto che non sta meritando neanche di essere una riserva.

Dzeko 5.5 – L’unico che prova a giocare per la squadra, capendone il momento di difficoltà. Sbaglia un gol non semplice, ma neanche impossibile, quando Sportiello sbaglia completamente l’intervento e il bosniaco da posizione defilata manda fuori.

El Shaarawy 5.5 – Una prova generosa, ma poco concreta. Gioca “alla Perotti”, cercando superiorità, rientrando e questo dovrebbe fare. Sempre meglio di quando gioca a destra comunque, anche se oggi è stato uno dei pochissimi a provarci fino alla fine.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA