Nicolò Zaniolo, Eldor Shomurodov

ULTIME NOTIZIE AS ROMA TRABZONSPOR PAGELLE – Esordio vincente per la Roma di Josè Mourinho in Conference League contro il Trabzonspor. I giallorossi si impongono a Trebisonda per 2-1 grazie alle reti di Pellegrini e Shomurodov, intervallato dal momentaneo pareggio di Cornelius.

RUI PATRICIO 6 – Un intervento non impossibile su Hamsik, un bel riflesso sul tiro ravvicinato di Nwakaeme. Può far ben poco sull’incornata di Cornelius.

KARSDORP 6 – Si scioglie a gara in corso dopo un avvio timido, ma è poco preciso e si divora il vantaggio. Dietro soffre Nwakaeme.

MANCINI 6 – Praticamente mai impegnato fino al 64′, si fa superare nettamente nel gioco aereo da Cornelius. Ma si rifà poco dopo, entrando nell’azione del secondo vantaggio di Shomurodov.

IBAÑEZ 7 – Attento dall’inizio alla fine. Buoni interventi, buone chiusure. A differenza del compagno di reparto, se la cava bene.

VIÑA 6 – Alterna buone iniziative e parecchi cross a qualche momento di difficoltà. Il gol del Trabzonspor nasce nella sua zona.

CRISTANTE 6 – Nel primo tempo perde un pallone sanguinoso, ma è uno dei suoi pochi errori da matita blu. Per il resto, dà sostanza al centrocampo.

VERETOUT 6 – Poco attivo in fase propositiva, se si eccettua un tiraccio largo dal limite, ma generoso nei recuperi (dal 90′ DIAWARA s.v.)

ZANIOLO 6+ – Tenta di mettersi in mostra con qualche buon guizzo isolato che spacca in due la difesa dei turchi e mette lo zampino in entrambe le azioni dei gol (dal 93′ REYNOLDS s.v.)

PELLEGRINI 6,5 – Non sempre riesce a essere particolarmente efficiente tra le linee, ma quando ne ha l’opportunità fa il Dzeko, portando avanti la Roma da centravanti puro (dal 90′ KUMBULLA s.v.)

MKHITARYAN 6,5 – Spesso nel vivo della manovra, si vede annullare un gol e poi pennella perfettamente a Pellegrini la palla del primo vantaggio (dall’82’ PEREZ s.v.)

SHOMURODOV 7 – Buone iniziative in attacco, tanto movimento, un’alchimia già buona coi compagni. E soprattutto un gol che vale oro (dall’82’ MAYORAL s.v.)

All. MOURINHO 7 – C’è ancora molto da migliorare, la condizione non è ancora delle migliori, ma intanto l’esordio ufficiale è vincente. Sta plasmando la squadra a sua immagine e somiglianza: attenta in difesa e veloce in avanti. Vincere non era facile in un campo così difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA