Chris Smalling

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Il mercato della Roma scalda i motori. Si iniziano a vedere movimenti sia in entrata che in uscita. Il club giallorosso sta provando a piazzare i vari esuberi, pensando anche alle pedine mancanti come due difensori centrali (uno in realtà visto il probabile rientro dal Manchester United di Smalling), un esterno a destra e un vice Dzeko.

La difesa: Smalling a tutti i costi, poi un profilo low cost

Partiamo dalla difesa: pare imminente un accordo tra il club giallorosso e Smalling sulla base di 3 anni con l’opzione per il quarto. Piacciono sempre però in alternativa Nehuen Perez (ma c’è da registrare un interesse del Parma) e Izzo del Torino. Riguardo la situazione a destra si cerca un’alternativa che possa sostituire Florenzi, Bruno Peres e Karsdorp (uno dei 3 destinato a rimanere).

L’attacco: Zaniolo non verrà sostituito. Si cerca un vice-Dzeko

In attacco, dopo l’infortunio di Zaniolo, la Roma fa sapere che non prenderà sostituti in quel ruolo. Infatti non interessano Callejon, come raccolto ieri dalla redazione di Romagiallorossa.it, mentre è stato proposto Pereyra. Sul vice Dzeko torna di moda il nome di Kokorin, attaccante russo dello Spartak Mosca che guadagna 3 milioni e che ha una clausola rescissoria ad un prezzo minimo. Il giocatore, ex pallino di Capello, ha il contratto in scadenza nel 2021 e ha fatto parlare di sé in Russia per problemi legati con la giustizia. 

Cessioni: Under al palo, Veretout non si muove

Sul fronte cessioni, dopo aver ceduto Schick al Bayer Leverkusen, Fazio è sempre più vicino all’accordo con il Cagliari. Su Karsdorp si è inserito il Genoa con il ds Faggiano pronto a prendere il giocatore alle stesse condizioni in cui lo voleva prendere l’Atalanta, ovvero prestito con obbligo a 7 milioni in base a determinate presenze. Tutto fermo per quanto riguarda Under al Napoli, con Dzeko destinato a rimanere alla Roma e con il ds Giuntoli che è sempre pronto a offrire 30 milioni di fronte a una richiesta di 40 da parte della Roma per Veretout, calciatore ritenuto un punto fermo. Come esuberi ci sono sempre Juan Jesus, Perotti, Antonucci, con Kluivert che potrebbe rimanere con l’infortunio di Zaniolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui