Primavera, De Rossi: “Abbiamo rasentato la perfezione. Sono fortunato ad allenare una squadra come questa”

202

Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale del club giallorosso dopo la vittoria per 5-2 sul Cagliari. Queste le sue parole:

C’era tanta voglia di riscatto dopo il ko con l’Entella
Siamo molto soddisfatti, al contrario della nostra delusione della scorsa settimana, quella partita ci è rimasta indigesta. Questa squadra sa giocare a calcio, poi se andiamo ad analizzare la gara di sabato scorso ad un certo punto abbiamo smesso di farlo. Oggi invece abbiamo messo in campo tutto il contrario di quanto non fatto la scorsa settimana. E’ un segno di crescita, abbiamo rasentato la perfezione per personalità e mentalità. Il primo tempo è stato perfetto, il 2-1 poteva essere una mazzata, visto che lo ha fatto un giocatore come Melchiorri che c’entra poco con questa categoria. Poi la squadra si è rimessa sotto e ha fatto una grande prestazione, questo ci riempie di soddisfazione

Ha rivisto i fantasmi della gara con l’Entella.
Assolutamente no, perché la squadra stava giocando troppo bene. Non si può perdere sempre se si gioca bene. Loro erano una squadra temibile, ma la difesa alta è stata una scelta che ha pagato. Nel secondo tempo ci ha dato la spinta per fare una grande rimonta.

Il cambio di modulo è servito alla rimonta?
Avevamo in mente questo cambio di sistema di gioco, che intravediamo nelle caratteristiche dei ragazzi. Siamo soddisfatti e si vede che in quelle poche ore di allenamento i concetti sono arrivati alla squadra. E’ una fortuna allenare una squadra così forte.

Ora il Pisa e la Youth League.
Ci penseremo alle altre, oggi era una giornata importante. Ci eravamo allenati tanto e avevamo parlato di quell’atteggiamento visto in campo con l’Entella. Era un atteggiamento da dilettanti, mentre invece noi vogliamo formare dei professionisti.

APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER APPLE
APP ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID

© RIPRODUZIONE RISERVATA
loading...