Bruno Peres

ULTIME NOTIZIE AS ROMA TRABZONSPOR BRUNO PERESBruno Peres, nuovo terzino del Trabzonspor, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport alla vigilia della sfida di Conference League contro la Roma. Queste le sue parole:

Come ti stai trovando in Turchia?
“Credo sia una bella esperienza, una bella avventura dove sto cominciando a vedere la cultura e le altre cose. Sono soddisfatto di quanto ho visto, è un bel campionato, sono contento di aver trovato un bell’ambiente, mi fa tanto piacere. Speriamo che sia una stagione in cui andrà tutto bene e speriamo di raggiungere tanti obiettivi”.

Hai trovato Gervinho e Hamsik.
“Sono due amici, due bravi giocatori con cui abbiamo l’opportunità di incontrarci. Sono grandi calciatori e persone, speriamo di fare una bella squadra, un bel gruppo e fare qualcosa di grande”.

Domani la Roma, ci saranno 20.000 tifosi. Siete più avanti in preparazione.
“Credo che il fatto della tifoseria nostra al 50% è bellissimo, abbiamo già sentito il calore e il loro affetto, è una cosa pazzesca, è bellissima. Credo che aver iniziato la preparazione prima ci dà vantaggio, è importante per noi. Dobbiamo essere intelligenti, abbiamo cominciato prima e abbiamo un piccolo vantaggio”.

Pensavi di rimanere in Italia?
“L’anno scorso ho fatto tante partite, una quarantina di partite. Abbiamo fatto un gran percorso in Europa League, la soddisfazione è giocare bene e dare un gran contributo alla squadra, alla maglia che era importante. La voglia di rinnovare l’ho sempre dimostrata, poi ho avuto la possibilità di venire al Trabzonspor e non ci ho pensato due volte. Ho pensato a me ed è stato decisivo in una squadra in cui ho visto la possibilità di vincere e fare grandi cose. La decisione è stata bella”.

Che idea ti sei fatto della Roma di Mourinho?
“Dopo che sono uscito dalla Roma non ho seguito tanto, sono tornato a Roma perché mia moglie è romana. Ho visto Pellegrini, Mancini, Dzeko, Ibanez, con lui parlo sempre, Fuzato. Sto in contatto con tanti ragazzi, l’amicizia è rimasta e credo sia importante, speriamo bene e di ritrovare tutti quanti”:

Che cosa avete detto agli ex compagni a proposito di questa trasferta?
“Roma ha una città e una tifoseria che conosciamo bene, sarà bello tornare a Roma, all’Olimpico. Credo che sarà un bel viaggio, tornare in una città dove ho vissuto per anni e trovare tutte le persone che ci tengono. Mi farà piacere, ma ora bisogna stare concentrati per questa partita in cui cercheremo di andare avanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
SCARICA L'APP DI ROMAGIALLOROSSA.IT PER ANDROID