Javier Pastore

CALCIOMERCATO AS ROMA PASTORE RESCISSIONE – Si è chiusa la telenovela Pastore alla Roma. Alla fine è arrivata l’intesa per la rescissione dell’argentino con i giallorossi dopo tre anni e una lunga trattativa per l’addio anticipato rispetto al contratto in scadenza nel 2023

A comunicarlo è stato lo stesso club capitolino sul proprio sito ufficiale: “L’AS Roma comunica di aver raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto per i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Javier Pastore. L’argentino è arrivato nella Capitale nell’estate del 2018 e ha collezionato 37 presenze e 4 gol in giallorosso. Tutta l’AS Roma augura ad Javier le migliori fortune per il futuro”. Per sciogliere l’accordo con due stagioni d’anticipo, il club giallorosso verserà all’argentino meno di un anno di ingaggio lordo (pari a circa 8 milioni di euro).

Su Instagram, il ‘Flaco’ ha scritto invece un lungo messaggio per salutare i tifosi della Roma: “Non è semplice per me lasciare questa società, la città e questi tifosi con la consapevolezza di non essere riuscito a corrispondere le aspettative che erano state riposte in me. Chi mi conosce sa quanto ho sofferto e con quale impegno ho lavorato per provare a ribaltare il mio destino. Non è stata una storia fortunata la nostra, ma nel lasciare sento anche di aver conservato intatto un sentimento di rispetto e di riconoscenza verso questa città e verso la gente che tre anni fa mi ha accolto con amore ed entusiasmo. Vi auguro di poter festeggiare presto grandi successi: Roma, la Roma e i suoi tifosi se li meritano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA